Un ottimo contorno o da servire su fette di pane abbrustolito come antipasto, le cipolle rosse di Tropea al marsala saranno comunque gradite.

cipmars

INGREDIENTI PER LE CIPOLLE ROSSE DI TROPEA AL MARSALA

Per 4 pers.

800 gr. di cipolle rosse di Tropea

200 ml. di marsala secco

50 gr. di burro

Un mestolo di brodo vegetale

Due cucchiai di aceto balsamico

Un cucchiaino di zucchero di canna

Sale e pepe

PROCEDIMENTO

Pulire e affettare le cipolle. In un tegame far sciogliere il burro, le cipolle affettate, farle brasare a fuoco dolce, salare, pepare e mescolare ogni tanto. Bagnarle con il mestolo di brodo caldo, coprire e cuocere a fuoco medio per 15 min. Bagnare con il marsala secco, fare evaporare completamente, unire l’aceto balsamico, lo zucchero di canna e lasciare  caramellare leggermente le cipolle,  regolare di sale e pepe. Completare la cottura ancora per un paio di minuti. Le cipolle rosse di Tropea al marsala  si servono tiepide. BUON APPETITO

cipmars1

CURIOSITA’

CIPOLLA ROSSA DI TROPEA

Diverse sono quindi le varietà ma occorre dire che la più “conosciuta” è la cipolla rossa di Tropea, seguita subito dopo da quella di Suasa, quella di Breme, la “ramata” di Monitoro e la Borrettana. Generalmente però quella rossa possiede una maggiore quantità di sostanze aromatiche rispetto a quella bianca, anche se dal punto di vista nutrizionale, non si riscontrano particolari differenze. 100 gr. di cipolla fresca contiene 26 calorie, mentre sono 24 le calorie per 100gr. di cipolla essiccata.

Valore nutritivo e proprietà terapeutiche
La cipolla ha un consistente valore nutritivo, grazie alla presenza di sali minerali e vitamine, soprattutto la vitamina C, ma contiene anche molti fermenti che aiutano la digestione e stimolano il metabolismo; inoltre contiene anche oligoelementi quali zolfo, ferro, potassio, magnesio, fluoro, calcio, manganese e fosforo, diverse vitamine (A, complesso B, C, E); flavonoidi con azione diuretica dall’azione diuretica e la glucochinina, un ormone vegetale, che possiede una forte azione antidiabetica. Ma questa pianta ha anche numerosissimi impieghi terapeutici: in dermatologia, può essere utilizzata come antibiotico, antibatterico, semplicemente applicando il succo sulla parte da disinfettare; è anche un ottimo espettorante, specialmente unito al miele e un decongestionante della faringe: i gargarismi con succo di cipolla sono particolarmente indicati in caso di tonsillite e infatti è indicata in caso di raffreddore, per contrastare la fastidiosa secrezione nasale che lo accompagna, specialmente se sussiste anche il fenomeno della lacrimazione.

Commenti disabilitati su CIPOLLE ROSSE DI TROPEA AL MARSALA