Crea sito

Pesce

POLPETTE DI PESCE SPADA

| Pesce

Queste buonissime polpette di pesce spada sono un secondo facile, leggero e gustoso, ideale anche per far mangiare il pesce ai bambini. Servire con insalata di rucola e aceto balsamico oppure con un sughetto ristretto di pomodoro…

polpettespada

INGREDIENTI PER LE POLPETTE DI PESCE SPADA

Per 4 pers.

600 gr. di pesce spada a fette

 300 gr patate

 50 gr mandorle

2 uova

 2 carote piccole

1 spicchio d’aglio

Prezzemolo

  sale e pepe qb

Un filo di olio evo

Pangrattato se serve

PROCEDIMENTO

Cuocere le fette di pesce spada in padella antiaderente, al forno o alla piastra con un po’ di sale e un filo di olio evo. Lessare le patate in acqua salata, scolarle e lasciarle raffreddare (io le ho cotte nel forno a microonde per 8-9 min. bucherellandole con i rebbi di una forchetta e avvolgendole in carta da cucina. (altrimenti scoppierebbero)). Nel mixer mettere le carote pelate e tagliate a pezzetti, l’aglio, il prezzemolo e le mandorle fino a rendere il composto tritato finemente. Tritare finemente anche il pesce spada con un coltello, spellare e schiacciare le patate con una forchetta o uno schiacciapatate. In una ciotola riunire  tutti gli ingredienti e incorporare un uovo per volta impastando con le mani o un cucchiaio, aggiustare di sale, del pepe fresco, fino a rendere il composto omogeneo. Se l’impasto risultasse troppo morbido, aggiungere del pangrattato se invece troppo asciutto un altro uovo. Formare delle palline che metterete su una teglia rivestita con carta da forno. Cuocete per 15 min in forno a 200•C girandoli a metà “cottura” per dorarle da entrambi i lati. Ora le vostre polpette di pesce spada sono pronte per essere portate a tavola.

polpettespada1CURIOSITA’

PESCE SPADA

Venduto in pratici tranci, il pesce spada è molto richiesto oltre che per il suo sapore delicato e la consistenza carnosa, anche per l’assenza di lische che lo rendono estremamente facile da preparare.

8 Commenti

UN BEL SECONDO DI MARE

| Pesce

Un gustoso secondo piatto di pesce………
secondomare4
Sgusciare i gamberi ma lasciare attaccata la testa, poi infilzarli in spiedini a tre a tre. Disporli in teglia oliata, cospargere con un miscuglio di: pangrattato, aglio e prezzemolo tritatissimi, sale e pepe. Irrorare con un filo d’olio e gratinare in forno. Per gli involtini di pesce spada, prendere delle fettine sottili di pesce, fare un ripieno con un miscuglio di: pangrattato, sale, pepe, aglio tritatissimo, prezzemolo, uvetta ammollata, pinoli, pistacchi e olio per ammorbidire. Chiudere a involtino, fermare con stecchini e disporre in teglia con un filo d’olio. Infornare a 175° per 15-20 min. servire i 2 pesci con patate bollite e affettate, condite con olio, sale, pepe e prezzemolo.

 

Commenti disabilitati su UN BEL SECONDO DI MARE

INSALATA COZZE PATATE E FAGIOLINI

| Pesce

Un bel tris che ben si accoppia. Ed è anche bello da presentare a tavola……..

insacozze22
Pulire e lavare 300 gr.di fagiolini farli lessare in acqua salata, scolarli e farli raffreddare.Lessare 3 patate. Pelarle e fare raffreddare anche queste, tagliarle a rondelle.
Nel frattempo raschiare 600 gr. cozze, lavarle, metterle in padella con un cucchiaio d’olio e farle aprire a tegame coperto, scuotendolo di tanto in tanto. Scolare le cozze, eliminare quelle rimaste chiuse e staccare i molluschi dal guscio.
In una ciotolina mescolare il succo di mezzo limone con un pizzico di sale e pepe, aggiungere 4 cucchiai d’olio e battere leggermente con una forchetta fino ad ottenere una salsa emulsionata.
In un piatto da portata disporre i fagiolini a raggio, le patate e nel centro le cozze, cospargere il tutto con la salsa preparata e con prezzemolo tritato.

insacozz21

BUON APPETITO

Commenti disabilitati su INSALATA COZZE PATATE E FAGIOLINI

SARDE ALLINGUATE

| Pesce

Ricetta tipica siciliana, piatto povero dai tempi del dominio spagnolo. prendevano le sembianze della sogliola che i nobili spagnoli chiamavano “lenguado” e i poveri che non potevano permettersele li imitavano cucinando le sarde aperte a libro. Da qui sarde a lenguado, sarde a sogliola ovvero sarde allinguate.
sarde-allinguate
Pulire, lavare e aprire a libro le sarde. In una scodella mescolare aceto bianco, sale, (io aggiungo un pò di acqua per attenuare il sapore forte dell’aceto) immergervi le sarde e lasciarvele in’infusione in frigo un paio d’ore. Poi sgocciolarle , asciugarle su carta cucina, passarle nella farina di semola di grano duro e friggere in abbondante olio. Salare. Servire calde. BUON APPETITO

Commenti disabilitati su SARDE ALLINGUATE

SCURMI FRITTI CU’ L’AGGHIA ( SGOMBRI FRITTI CON PESTO D’AGLIO )

| Pesce

Uno dei buonissimi piatti di pesce della tradizione trapanese……….
scurmiculagghia
Pulito, lavato e asciugato 4 sgombri, infarinati con farina di semola rimacinata di grano duro. Fritti in olio d’oliva e serviti con pesto rosso alla trapanese: pestato nel mortaio 2 spicchi d’aglio e del sale grosso, aggiunto 4 pomodori a grappolo ben maturi, pelati e tagliuzzati, schiacciare piano nel mortaio, sennò vi tocca ridipingere la cucina, poi trasferire in una ciotola, aggiustare di sale e condire con un buon olio. Distribuire sui pesci. BUON APPETITO

Commenti disabilitati su SCURMI FRITTI CU’ L’AGGHIA ( SGOMBRI FRITTI CON PESTO D’AGLIO )

CALAMARI FRITTI

| Pesce

Un bel piatto di calamari fritti fan sempre gola….:P
frittura-di-caLAMARI
Pulire, tagliare e lavare i calamari (se siete capaci, altrimenti fatelo fare al pescivendolo). Scolarli molto bene e asciugarli con carta cucina, infarinarli con farina di semola di grano duro, togliere la farina in eccesso con un colino. e friggere in olio bollente (meglio se in friggitrice). Servire caldi e con spicchi di limone. BUON APPETITO

Commenti disabilitati su CALAMARI FRITTI

ALICI AL TELEFONO

| Pesce

Un bel secondo piatto di pesce, semplice da fare e buono da mangiare….
alicitele
Lavare, staccare la testa ed eliminare le interiora alle alici e aprirle a libro (altrimenti fatelo fare al vostro pescivendolo).
alicitele1
salare e pepare. Su metà delle alici: disporvi una fettina di mozzarella e cospargere con poco parmigiano.
alici-tele2
Coprire con le rimanenti alici
alicitele3
passarle nella farina e poi nell’uovo sbattuto, friggere in abbondante olio caldo, scolare su carta cucina e servire ben caldi. BUON APPETITO

Commenti disabilitati su ALICI AL TELEFONO

BACCALA’ IN PASTELLA

| Pesce

Buonissimo piatto di pesce, con la sua crosticina croccante. E poi essendo senza spine lo mangiano volentieri anche i bambini.

baccalà-in-pastella
Lavare il filetto di baccalà se per motivi di tempo lo comprate già ammollato. Tagliare a pezzi e asciugarlo bene. Preparare una pastella nè troppo spessa nè troppo liquida con farina 00 e acqua frizzante. Riscaldare abbondante olio di semi in una padella, man mano infarinare i pezzi di baccalà e passarli nella pastella, friggere, far scolare l’unto in eccesso su carta cucina, salare se bisogna e servire con spicchi di limone.

Commenti disabilitati su BACCALA’ IN PASTELLA

GAMBERI PANATI AL COCCO

| Pesce

Stuzzicante preparazione dei gamberi. Una panatura diversa dal solito che vi farà gola……Ottimi come un secondo piatto, serviti con un’insalatina o come finger food per un’aperitivo……
gamberialcocco
Lavare i gamberi, eliminare la testa e i gusci lasciando attaccata la coda. Passarli nella farina 00, poi nell’uovo sbattuto e infine nella farina di cocco. Friggere in olio caldo, sgocciolare su carta cucina e salare solo alla fine.

Commenti disabilitati su GAMBERI PANATI AL COCCO

PESCE SPADA AL FORNO

| Pesce

Oggi pesce profumato agli odori e sapori mediterranei, veloce e semplice da preparare.
pesspadforn
Oliare un teglia, disporvi 4 fette di pesce spada, cospargere con pomodorini tagliati a spicchi, 1 spicchio d’aglio tritato, prezzemolo, origano, salare, pepare e oliare, bagnare con qualche spruzzo di vino bianco. Infornare a 180° per 10-15 min. deve rimanere morbido ma cotto.

Commenti disabilitati su PESCE SPADA AL FORNO