Dalla Sicilia una  fantastica caponata, da me arricchita. Servire come antipasto o contorno o semplicemente come piatto unico dove è inevitabile la scarpetta.

capric

Tagliare a dadi 300 gr di melanzane, metterle in un colapasta salandole, x mezz’ora. Poi asciugarle e friggerle in abbondante olio.

capric3

Tagliare a dadi e  friggere anche 300 gr. di patate.

capric2

Infine friggere 300 gr. di peperoni a pezzi.

capric4

In una larga padella  mettere 6 cucchiai di olio evo e farvi stracuocere lentamente 200 gr. di cipolla affettata. Intanto sbollentare x 5 min 300 gr di sedano a pezzetti.

capric1

Poi unirlo alla cipolla insieme a 150 gr di olive verdi snocciolate, 2 cucchiai di capperi dissalati, 2 cucchiai di pinoli, 2 cucchiai di uva passa.

capric5

Fare insaporire 2 min. e aggiungere  700 gr  passata di pomodoro fresco,

capric6

salare, pepare e dopo qualche min unire 2 cucchiai di zucchero, 1,5 dl di aceto biianco e tutte le verdure fritte in precedenza. Cuocere 10 min, Far raffreddare e riposare un paio di ore prima di servire. Si conserva in frigo in contenitore ermetico anche per 4-5 giorni. Oppure sterilizzandola in barattoli di vetro per 20 min. se ne potrà fare una scorta per l’Inverno

Commenti disabilitati su CAPONATA RICCA