Le busiate al sugo di cernia saporitissimo primo piatto di pesce. Le busiate sono un tipico formato di pasta fresca trapanese.

buscern (2)

INGREDIENTI PER LE BUSIATE AL SUGO DI CERNIA

Per 4 pers.

Un trancio o filetto di cernia di circa 400 gr.

400 gr. di pomodori rossi maturi

500 gr. di busiate o altro tipo di pasta fresca non all’uovo

Una piccola carota

Una costola piccola di sedano

Un ciuffetto di prezzemolo

1/2 spicchio di aglio

3 cucchiai di olio evo

farina per infarinare

Un bicchiere di vino bianco secco

100 ml. di brodo vegetale

sale e pepe q.b.

Granella di pistacchi 4 cucchiai

PROCEDIMENTO

Se usate il trancio: diliscarlo, lavarlo e asciugarlo  lasciandolo intero. Se invece usate il filetto basta solo lavarlo e asciugarlo sempre lasciandolo intero. Tritare finemente il prezzemolo, il sedano, l’aglio e la carota. Metterli a rosolare in olio. Unire il pesce infarinato, salarlo, peparlo, farlo rosolare da tutte le parti e bagnarlo con il vino bianco secco, far evaporare. Unire i pomodori freschi spellati e tritatissimi. Versarvi il brodo vegetale caldo e cuocere coperto per 30 min. Con una forchetta sminuzzare il pesce e rimetterlo nel condimento, aggiustare di sale e pepe.  Cuocere al dente la pasta, scolarla lasciandole 3-4 cucchiai dell’acqua di cottura, versare nel sugo di cernia  e spadellare 2 min. Servite le busiate al sugo di cernia cospargendo su ogni piatto: un cucchiaio di granella di pistacchio. BUON APPETITO

CURIOSITA’

PISTACCHIO

Il frutto del pistacchio è un frutto secco dal caratteristico colore verde ed è racchiuso in un guscio rigido dall’aspetto legnoso; in commercio si possono trovare freschi oppure tostati e si prestano, oltre ad essere consumati direttamente, per la preparazione di altri alimenti, tra cui i gelati.
I principali paesi produttori di pistacchi sono l’Iran, la California e la Turchia; in Italia viene coltivato con successo in Sicilia dove troviamo i rinomati pistacchi del Bronte, cittadina in provincia di Catania, dove hanno acquisito il marchio D.O.P.
I pistacchi sono costituiti per il 3,9% da acqua, per il 20% da proteine, 27% da carboidrati, 3% da ceneri, 10% da fibre, 27% da carboidrati, 7,60 da zuccheri e per l’1,5% da amido.
Discreta la presenza di minerali, tra cui annoveriamo: calcio, fosforo, potassio, ferro, zinco, magnesio, manganese, fluoro e rame.
Per quanto riguarda le vitamine troviamo la vitamina A, le vitamine B1, B2, B3, B5, B6, la vitamina C e la vitamina E.

7 Commenti

7 Commenti su BUSIATE AL SUGO DI CERNIA

I Commenti sono chiusi.