Crea sito

Mese: Novembre 2018

PENNE AI BROCCOLETTI

| Primi

Ottimo primo piatto le penne ai broccoletti, saporiti e gustosi.

INGREDIENTI PER LE PENNE AI BROCCOLETTI

Un chilo di broccoletti

400 gr. di penne

Due spicchi di aglio

Due filetti di acciuga  sotto olio

Peperoncino a piacere

5 cucchiai di olio evo

Sale q.b.

PROCEDIMENTO

Mondare e dividere in cime i broccoletti, lavarli. Lessarli in acqua salata, quando sono ancora al dente unire le penne. Cuocere al dente. Nel frattempo in una padella far rosolare in olio gli spicchi di aglio tritatissimi, unire i due filetti di acciuga a pezzettini e  il peperoncino, quando le acciughe si saranno sciolte versarvi la pasta scolata con i broccoli, far saltare un paio di minuti e servire le penne ai broccoletti ben calde.

CURIOSITA’

I BROCCOLETTI

broccoletti sono un ortaggio simile al broccolo, dal quale in effetti vengono ottenuti per incrocio con il kai-lan, una qualità cinese. Quest’ultimo è un ortaggio simile, dal punto di vista morfologico, a un lattuga con foglie carnose, nonché gambi e steli allungati e sottili: il kai-lan è una varietà di cavolo cinese probabilmente originaria dell’Est dell’Asia. Dal punto di vista morfologico i broccoletti sono del tutto simili al più classico broccolo verde, tuttavia hanno cime più piccole e anche gli steli che si diramano dal gambo sono più sottili e flessibili, rispetto a quelli del vero e proprio broccolo. I broccoletti sono un ortaggio che si può mangiare in tutte le sue parti, perché la porzione coriacea è davvero ridotta: questa caratteristica li rende tra gli alimenti che producono meno scarto in cucina. Si consumano inoltre sia crudi che cotti: sono ottimi ingredienti per una insalata, ma anche per una minestra o un arrosto. Freschi, inoltre, sono gustosi anche come ingrediente di un fresco pinzimonio. Sono ortaggi poco calorici, una porzione da 100 g apporta circa 30 kcal e, per tale motivo, sono adatti a coloro che stanno seguendo un regime dietetico ipocalorico a scopo dimagrante. L’elevato contenuto di fibra alimentare, inoltre, favorisce il raggiungimento del senso di sazietà.

Commenti disabilitati su PENNE AI BROCCOLETTI

MINESTRA DI RISO, PISELLI E CAROTE

| Minestre

Una buona e salutare minestra di riso, piselli e carote , fa sempre piacere per riscaldarsi.

INGREDIENTI PER LA MINESTRA DI RISO, PISELLI E CAROTE

Per 4 pers.

250 gr. di riso per minestre

Tre carote

250 gr. di piselli surgelati

Una cipolla

Due cucchiai di concentrato di pomodoro

Un dado vegetale

Tre cucchiai di olio di oliva

Sale e pepe

Parmigiano o grana per accompagnare

PROCEDIMENTO

Pelare le carote e lavarle, tagliarle a dadini. Pelare e tritare la cipolla, farla rosolare in olio. Versarvi le carote e i piselli e lasciare insaporire cinque minuti, unire il concentrato e due litri di acqua calda, portare a bollore, versare il dado e lasciare sobbollire un’ora con coperchio. Aggiungere il riso e portare a cottura, aggiustare di sale e pepe. Servire la minestra di riso, piselli e carote ben calda, accompagnata con il formaggio grattugiato e un filo di olio evo a crudo. BUON APPETITO.

 

CURIOSITA’

LE CAROTE

Pianta appartenente alla famiglia delle Ombrellifere, la carota viene coltivata soprattutto per le proprietà della sua radice che ha un alto potere nutritivo e curativo. Dalla carota selvatica, pianta originaria del nostro continente, e comunissima nei prati e nei luoghi incolti, ne sono state ricavate numerose varietà, al fine di modificarne le dimensioni, forma e colore della radice, chiamata anche fittone, che è la parte utilizzata a scopi alimentari. Altro carattere su cui si è intervenuti è il tempo della maturazione, in base al quale si distinguono oggi varietà di carote precoci, medie e tardive. Oggi le carote sono disponibili tutto l’anno e ciò le rende ancora di più un ortaggio prezioso. Per individuare i suoi pregi è sufficiente una riflessione sulla sua composizione: enorme abbondanza di provitamina A, il carotene appunto, e di vitamine B1 B2 e C; zuccheri direttamente assimilabili, sali minerali in grande varietà, 

 

Commenti disabilitati su MINESTRA DI RISO, PISELLI E CAROTE

BUDINI DI PANE E MELA

| Dolci

 

 

 

Golosi questi budini di pane e mela, semplici da preparare, ottimi per la merenda di grandi e piccini.

INGREDIENTI PER I BUDINI DI PANE E MELA

Per 6 budini.

Tre fette di pane di segale e semi di girasole

Due uova

Quattro cucchiai di zucchero semolato

La scorza grattugiata di un limone

400 ml. di latte intero

Una mela

Un cucchiaio di uvetta

Cannella in polvere

Per decorare:

Zucchero a velo e ciliegine candite

PROCEDIMENTO

In una ciotola sbattere le uova, i cucchiai di zucchero e la scorza grattugiata del limone, continuando a sbattere aggiungere il latte.

Tagliare a pezzetti le fette di pane e disporli in un solo strato sul fondo di pirottini inseriti in formine di alluminio monouso.

Sopra il pane disporre due fettine sottili di mela e qualche chicco di uvetta.

Coprire il tutto con il miscuglio di uova e latte quasi fino al bordo (tanto non gonfia) e aggiungere un bel pizzico di cannella in polvere.

Lasciare riposare mezz’ora, poi infornare a 180° per 35 min. circa. Controllare con stecchino la cottura. Al momento di servire cospargere con zucchero a velo e decorare con ciliegine candite. I budini di pane mela vanno serviti tiepidi o a temperatura ambiente.

CURIOSITA’

UVA PASSA

L’uva passa è il risultato dell’essiccazione al sole di alcune varietà di uva dagli acini piccoli con buccia spessa e colore chiaro. Digeribile, depurativa, disintossicante, l’uva passa, conosciuta anche come uvetta o uva sultanina, deve la sua lavorazione all’oriente, in particolare all’Impero Ottomano. Una leggenda narra che essa nacque per via della sbadataggine di un sultano che, per difendersi dall’attacco di una tigre, lasciò l’uva esposta al sole e, tornato per riprenderla, notò che era imbrunita sì, ma migliorata nel sapore. Tante sono le sue proprietà benefiche: è un ottimo energetico, indicato per bambini, adolescenti e sportivi, previene i problemi cardiovascolari grazie alla catechina, è rinvigorente e ricostituente, rafforzando il sistema nervoso e attenuando stanchezza fisica, stress e fatica cronica.

 

 

Commenti disabilitati su BUDINI DI PANE E MELA