Crea sito

Mese: Giugno 2015

MOLINO PAGANI

| Collaborazioni

Nuova collaborazione. MOLINO PAGANI.

L’antica azienda lombarda di farine e semole speciali , Dal 1803 sette generazioni di mugnai, sempre attenti a selezionare i migliori grani per le loro farine. Ha voluto omaggiarmi di alcuni dei suoi tanti prodotti, venduti anche online: La farina 0 Multicereali con 5 cereali e semi di lino sesamo, adatta per pane e focacce…….Miscela per pizza, un mix di farina 0 e semola di rimacinato per ottenere ottime pizze a casa vostra. … Farina di grano tenero, macinata a pietra, per il pane con il sapore antico di una volta.

molino-pagani

Commenti disabilitati su MOLINO PAGANI

LE MIE LINGUINE AI GAMBERETTI

| Primi

Veloce primo piatto al sapore di mare.

linguine-ai-gamberetti
Per 2 pers ho lavato 300 gr. di gamberi, sgusciati e tenute da parte le teste. In padella con olio ho messo 2 spicchi d’aglio interi e le teste dei gamberi, fatti rosolare per bene 4-5 min., poi ho eliminato l’aglio e le teste, ho aggiunto i gamberi e 1 pezzetto di peperoncino, fatti rosolare e sfumato con 1/2 bicchiere di vino bianco, unito 200 gr. di pomodori datterini tagliati a metà, salato e fatti cuocere 5 min.

lingamb

Lessato 180 gr. di linguine, scolati e versati in padella con 3-4 cucchiai di acqua di cottura, fatto saltare 2 min., prezzemolare e servire. Io non ho aggiunto il prezzemolo perchè in quel momento ne avevo solo un ciuffo mummificato e non ho ritenuto opportuno metterlo………..Emoticon grin

Commenti disabilitati su LE MIE LINGUINE AI GAMBERETTI

FETTUCCINE ALLE ZUCCHINE IN FIORE

| Primi

Un ottimo primo piatto………

taglzuc
Tagliare a bastoncini sottili 2 zucchine.

taglzucq

In una larga padella, far soffriggere in olio: 1 scalogno e 1 spicchio d’aglio, eliminare l’aglio e aggiungere le zucchine e far brasare a fuoco dolce per 10 min.,

taglzux2

salare, pepare e cospargere con 1 ciuffo di prezzemolo tritato. Pulire una dozzina di fiori di zucchina,  e farli brasare in poco olio a fuoco dolce

tagzuc3

Poi aggiungere 1 bustina di zafferano diluito in 100 gr. di panna, aggiustare di sale e far insaporire 2 min. Cuocere 300 gr. di pasta, scolarla, versare nelle zucchine, unire la panna grana grattugiato, far insaporire 2 min. e servire.

Commenti disabilitati su FETTUCCINE ALLE ZUCCHINE IN FIORE

CLAFOUTIS VANIGLIATO DI CILIEGIE

| Dolci

Dolce al cucchiaio, dalle origini francesi, molto buono, cotto nel forno con una base di pastella simil crepes e frutta, nato con le ciliegie si è poi diversificato con altra frutta: fichi, pere, albicocche ecc..
Di semplice e veloce esecuzione
clafoutis
Lavare e asciugare 400 gr. di ciliegie, asciugarle, togliere il picciuolo e snocciolare.
clafoutiscili1
Versarle in una pirofila imburrata, (io ne ho usata una di 22 cm. x 18 cm.)
clafoticil2
Montare a spuma 3 uova con 130 gr. di zucchero, un pizzichino di sale e 5 gocce di aroma vaniglia Bourbon della FLAVOURART. Aggiungere 40 gr. di burro sciolto a bagnomaria e freddo. Poi a poco a poco sempre sbattendo con le fruste unire 130 gr. di farina 00 alternando con 200 ml. di latte.
clafoutiscil2
Risulterà una pastella semiliquida che verserete sulle ciliegie. Infornare a 180° per 30 min., deve risultare dorato, prova stecchino.. Far intiepidire cospargere con zucchero fine e servire.

Commenti disabilitati su CLAFOUTIS VANIGLIATO DI CILIEGIE

CALAMARATA, COZZE E GAMBERI

| Primi

Uno stupendo piatto di mare, saporitissimo da mangiare anche con gli occhi……:P
calamaratacozzeegamberi
Mettere in una padella, 4 cucchiai di olio evo, peperoncino a piacere e 2 spicchi d’aglio interi, farli imbiondire. Unire 500 gr. di cozze, farle aprire e aggiungervi 300 gr. di gamberi, eliminare l’aglio sfumare con 1/2 bicchiere di vino bianco. Aggiungere 200 gr. di pomodorini tagliati a metà. Cuocere a fuoco vivace per 3-4 min.. Intanto lessare 350 gr. di pasta calamarata, scolare al dente e versare direttamente in padella con 2-3 cucchiai di acqua di cottura, mantecare per 2 min. e spolverizzare di prezzemolo. BUON APPETITO

Commenti disabilitati su CALAMARATA, COZZE E GAMBERI

SARDE ALLINGUATE

| Pesce

Ricetta tipica siciliana, piatto povero dai tempi del dominio spagnolo. prendevano le sembianze della sogliola che i nobili spagnoli chiamavano “lenguado” e i poveri che non potevano permettersele li imitavano cucinando le sarde aperte a libro. Da qui sarde a lenguado, sarde a sogliola ovvero sarde allinguate.
sarde-allinguate
Pulire, lavare e aprire a libro le sarde. In una scodella mescolare aceto bianco, sale, (io aggiungo un pò di acqua per attenuare il sapore forte dell’aceto) immergervi le sarde e lasciarvele in’infusione in frigo un paio d’ore. Poi sgocciolarle , asciugarle su carta cucina, passarle nella farina di semola di grano duro e friggere in abbondante olio. Salare. Servire calde. BUON APPETITO

Commenti disabilitati su SARDE ALLINGUATE

SALSICCIA CON PATATE E PEPERONI

| Secondi

Un secondo gustosissimo e completo, che può risolvere un pranzo o una cena….:P
salpeppat
In padella con olio, rosolare dadini di 2 patate e 2 peperoni 1 rosso e 1 giallo,
salpeppat1 aggiungere un po’ di brodo vegetale e portare a cottura. In un’altra padella antiaderente senza olio, far rosolare bene 500 gr. di salsiccia a nastro a tocchetti.

salpeppat2
Poi unire alle verdure, salare , pepare e far insaporire qualche min. servire e
salpeppat3
BUON APPETITO

Commenti disabilitati su SALSICCIA CON PATATE E PEPERONI

TIMBALETTE TRAPANESI

| Primi

Questi piccoli timballi di pasta, a Trapani si fanno con i bucatini, mentre a Palermo si usano gli anelletti. Li si trova in tutte le rosticcerie.
timba
Si prepara un ragù alla bolognese aggiungendo dei piselli. Lessare i bucatini al dente, scolarli e condire con un po’ di ragù. Imburrare molto bene degli stampini monodose, cospargere uniformemente
con pangrattato. Riempire per metà con la pasta, unire al centro 1 cucchiaino di ragù, e coprire fino all’orlo con altra pasta. cospargere con pangrattato, oliare leggermente e infornare a 200° per circa 30 min. far riposare 15 min. e poi sformare nei piatti.

Commenti disabilitati su TIMBALETTE TRAPANESI

CREPES ALL’ARANCIA

| Dolci

Delizioso dessert all’arancia
creparan
Fare caramellare 80 gr. di zucchero con 2 cucchiai di acqua, poi diluire con 8 cucchiai di succo d’arancia e 3 di cognac o brandy. Spalmare su 4 crepes e ripiegarle in 4 a ventaglio. Guarnire con fettine di arancia. Volendolo più ricco aggiungere 1 pallina di gelato.

Commenti disabilitati su CREPES ALL’ARANCIA

LE MIE LINGUINE AI GAMBERONI

| Primi

E’ un primo e un secondo piatto, veloce la cottura al forno, ma soprattutto saporitissimo.
linggamb
Lavare bene 800 gr. di gamberoni senza sgusciarli, scolarli e disporli in una pirofila da forno, aggiungere un bel ciuffo di prezzemolo tritato, 2 spicchi d’aglio tritati, 1 bicchiere di vino bianco, sale, pepe e mezzo bicchiere di olio evo. Infornare a 180° per 20-25 min. Con il sughetto formatosi condire le linguine e servire prezzemolando. I gamberoni come secondo.

1 Commento