Crea sito

Mese: Novembre 2014

TIMBALLETTI ALLA PALERMITANA

| Primi

Questi piccoli timballi di pasta, a Palermo si preparano con la pasta anelletti. I timballetti si trovano in tutte le rosticcerie. Ma si possono preparare in casa facilmente e anche in anticipo.

timballetto-di-anelletti-al
Si prepara un ragù alla bolognese aggiungendo dei piselli. Lessare gli anelletti al dente, scolarli e condire con un po’ di ragù. Imburrare molto bene degli stampini monodose, cospargere uniformemente
con pangrattato. Riempire per metà con la pasta, unire al centro 1 cucchiaino di ragù, e coprire fino all’orlo con altra pasta. cospargere con pangrattato, oliare leggermente e infornare a 200° per circa 30 min. far riposare 15 min. e poi sformare nei piatti.

Commenti disabilitati su TIMBALLETTI ALLA PALERMITANA

BISTECCA PANATA AL FORNO CON PATATE

| Secondi

Bistecca panata senza frittura e senza uova.
panata-alforno-con-patate
Mescolare 200 gr. di pangrattato con 1 spicchio d’aglio tritatissimo, poco sale, pepe e origano. Spalmare 4 bistecche di vitello con l’osso con olio evo, passarle nel miscuglio di pangrattato pressandole bene per far aderire l’impanatura. Disporle su placca con carta forno, infornare a 180 per 40 min. rigirandole a metà tempo. A quel punto contornare con patate tagliate a fette sottili, spruzzate di olio, sale, pepe e origano.

Commenti disabilitati su BISTECCA PANATA AL FORNO CON PATATE

MIEI TORTELLINI IN BRODO

| Primi

A me il brodo, piace molto saporito e speziato ….:P
tortellibrodo
lo preparo mettendo in abbondante acqua fredda: 1 bel pezzo intero di muscolo di manzo, 2-3 pezzi grandi di ossobuco con midollo, 2 gambi di sedano, 2 cipolle, 2 carote, 1 pomodoro maturo a pezzi, 3-4 chiodi di garofano, 1 pezzetto di cannella, pepe in grani, 3-4 semi di coriandolo, 2-3 bacche di ginepro e faccio cuocere 2 ore-2 ore e 30. A metà cottura insaporisco di sale. Poi filtro e vi faccio cuocere i tortellini (comprati in pastificio). Cospargo di parmigiano e servo. BUON APPETITO

Commenti disabilitati su MIEI TORTELLINI IN BRODO

PIGNOLATA SICILIANA

| Dolci

Buonissimo dolce natalizio, simile a gli struffoli napoletani, spariranno in men che non si dica
pignolata
Impastare sulla spianatoia o nella planetaria: 500 gr. di farina 00, 5 uova, un bel pizzico di sale e 1 cucchiaio di zucchero. Si deve ottenere un’impasto omogeneo. Formare dei rotolini da cui ricavare delle piccole palline. Friggere in abbondante olio fino a doratura, farle scolare su carta cucina. In un tegame scaldare 200 gr. di miele. Spegnere, unire la pignolata e farle bene impregnare di miele, unire codette a piacere. Disporle in un piatto di portata e far raffreddare.

Commenti disabilitati su PIGNOLATA SICILIANA

RAVIOLI DI ZUCCA BURRO E PARMIGIANO

| Primi

Questi li ho conditi semplicemente con burro fuso e abbondante parmigiano, in questo modo viene esaltato di più il sapore della zucca…….
raviolizuccaburro
Preparare i ravioli nel seguente modo:
La sera prima ho fatto rosolare: 1 kg. di zucca a pezzetti in un tegame con 3 cucchiai d’olio, 1 cipolla rossa, rosmarino. Poi ho aggiunto qualche cucchiaio di brodo vegetale, portando a cottura la zucca.
ravioli-di-zuccamie
Eliminato il rosmarino, frullata con il minipimer e rimessa in tegame a far asciugare quel poco di liquido ancora presente. Quando si è raffreddata: l’ho amalgamata con 1 uovo, 100 gr. di parmigiano, pepe, poco sale e pangrattato quanto basta per ottenere un composto compatto (circa 3 cucchiai). Messa in frigo a riposare. Il giorno dopo fatto la sfoglia, senza uova, alla maniera del sud ( 400 gr. di semola di grano duro, 200 gr. di acqua calda e 1 pizzicone di sale). Preparato i ravioli. Lasciati riposare almeno 1 oretta.
ravzuccmie1
ravzucmie2
Mentre cuociono, ho fatto fondere il burro in un padellino, scolati e conditi con il burro e parmigiano.

1 Commento

FRITTELLE DI CAVOLFIORE

| Frittelle salate

Buonissime, sofficissime e velocissime a sparire dal piatto…..:P
frittellecavol
Dividere il cavolfiore in cimette e lessarlo in acqua salata, scolarlo e farlo raffreddare.
frittellecavol2
Preparare una pastella con 200 gr. di farina 00 con 130 ml. di acqua, 10 gr. di lievito di birra e poco sale. Far lievitare 1 ora.
frittellecavl1
Poi mescolarvi il cavolfiore, 1 spicchio di aglio tritato, 1 ciuffo di prezzemolo tritato, pepe,
frittellecavol3
e friggere a cucchiaiate in abbondante olio caldo. Salare il tutto solo alla fine per non far diventare molliccio. BUON APPETITO
frittellecavol4

1 Commento

CARCIOFI RIPIENI ALLA SICILIANA

| Verdure

Saporitissimi questi carciofi, dai sapori mediterranei.
carcioforip
Per 6 carciofi. Preparare un composto con 150 gr. mollica di pane raffermo sbriciolata finemente, 3 acciughe salate a pezzettini, 3 spicchi d’aglio tritati, 1 ciuffo di prezzemolo, 1 cucchiaio di uvetta ammorbidita, 1/2 cucchiaio di pinoli, 2 cucchiai di pecorino grattugiato, 2 cucciai di olio evo, sale e pepe. Lavare i carciofi, farli scolare, aprirli leggermente con le mani, salarli, peparli e in ogni carciofo inserire un po’ di ripieno.In un tegame che li contenga tutti all’impiedi, mettere i dito di acqua, poco sale e 1 filo d’olio, disporvi i carciofi. Poi aggiungere 1/2 bicchiere di vino bianco e acqua fino a metà altezza dei carciofi, coperchiare e cuocere, l’acqua dovrà consumarsi tutta. Controllare che siano cotti, sennò aggiungere acqua calda fino a cottura. Condire con olio e.v.o., fare soffriggere 2 min. e servire. BUON APPETITO

Commenti disabilitati su CARCIOFI RIPIENI ALLA SICILIANA

BISTECCA

| Secondi

Oggi consiglio per il pranzo o la cena: semplicemente una bella bistecca alla griglia, accompagnata da fette di pane grigliate e purè di patate. Un tris sempre vincente …….:P
bisteccagrigliata

Commenti disabilitati su BISTECCA

FARFALLE ZUCCA E SALSICCIA

| Primi

Stagione di zucca, quindi approfittiamone per preparare un gustosissimo primo piatto.
zuccasalsi
Far rosolare 1 cipolla tritata in una noce di burro e 3 cucchiai di olio evo. Aggiungere 250 gr. di salsiccia sbriciolata e 500 gr. di zucca a dadini, rosolare bene e sfumare con 1/2 bicchiere di vino bianco.
zuccasalsi1
Portare a cottura unendo a poco a poco del brodo vegetale. aggiustare di sale, pepare e amalgamare a 200 ml. di panna da cucina. Nel frattempo si saranno lessate 400 gr. di farfalle. Scolare, versare nel condimento, mescolare e servire con parmigiano.
zuccasalsp2

Commenti disabilitati su FARFALLE ZUCCA E SALSICCIA

I MIEI CARCIOFI ARROSTITI

| Verdure

Vengono così buoni, da non aver nulla da invidiare a quelli cotti sulla brace.
carciofiarrostiti
Pareggiare bene il gambetto (in modo che possano stare in piedi), Lavarli e metterli a scolare. Disporli sulla placca foderata con carta forno, salare e pepare, oliare abbondantemente e infornare a 180° per 1 ora. Servire caldi. BUON APPETITO

Commenti disabilitati su I MIEI CARCIOFI ARROSTITI