Crea sito

Mese: Settembre 2014

LE MIE PASTETTE DI BROCCOLO

| Verdure

A Trapani , le pastette di broccolo, sono frittelle di cavolfiore.
pastetteccc
Ho lessato a cimette un cavolfiore verde di circa 1 kg.,
Cavolfiore verde1
scolato, fatto intiepidire e schiacciato un po’ con una forchetta. Poi amalgamato con 2 uova, un pugno di mollica di pane sbriciolata finemente, sale, pepe, 2 cucchiai di farina, 1 spicchio d’aglio tritatissimo.
pastette12222
Fritto a cucchiaiate e son pronte da mangiare calde……….buonissime.
pastette22222222222222

1 Commento

LASAGNE VERDE PISTACCHIO E ZUCCHINE ALLA PEPPINA

| Primi

Volete stupire i vostri commensali?? Portate in tavolo questo gustosissimo e delicato primo piatto……..
lasagne-verde-pistacchio1
Iniziare preparando un pesto di pistacchi al naturale.
laspist2
Nel mixer mettete 150 gr. di pistacchi sgusciati, 1 spicchio d’aglio, 1 cucchiaio di pinoli, sale e pepe, frullare unendo a filo tanto olio evo quanto basta per ottenere una crema non troppo fine.
laspist3
In una padella con 3 cucchiai d’olio far brasare 2 zucchine a rondelle sottili 1 spicchio d’aglio a metà che poi andrà tolto.
laspist1
Preparare una besciamella con 1/2 litro di latte, 50 gr. di burro, 40 gr. di farina 00, sale, pepe e una grattata di noce moscata.
laspist4
Imburrare una teglia per 6 porzioni, distribuirvi 2 cucchiaiate di besciamella, fare uno strato di lasagne verdi, un po’ di zucchine, il pesto mescolato alla besciamella e parmigiano. Continuare gli strati fino a finire gli ingredienti. Finire con pistacchi tritati e fiocchetti di burro.
laspist9
Infornare a 180° per 20-25 min.
lasagne-verde-pistacchio

Commenti disabilitati su LASAGNE VERDE PISTACCHIO E ZUCCHINE ALLA PEPPINA

SEMIFREDDO A GLI AMARETTI E CAFFE’

| Dolci

Buonissimo questo semifreddo da servire a fine pasto.
semifreddoamare
Sbattere a crema 4 tuorli con 4 cucchiai di zucchero, poi unire 125 gr. di burro ammorbidito, 4 bustine di caffè solubile e 2 cucchiai di liquore all’amaretto,
semifreddoamare5
mescolare bene e aggiungere 200 gr. di amaretti sbriciolati non troppo finemente,
semifreddoamare6_2
infine incorporare delicatamente i 4 albumi a neve soda e versare in uno stampo.
semifreddoamare7
Coprire con pellicola e mettere in freezer almeno 6 ore. Sformare, decorare e servire subito a fette.
semifreddoamare4

Commenti disabilitati su SEMIFREDDO A GLI AMARETTI E CAFFE’

BASTONCINI DI SFOGLIA ALLA PAPRIKA

| Antipasti

Da offrire per accompagnare l’aperitivo o semplicemente per sgranocchiare qualcosa.
stuzzichini-di-sfoglia
Stendere un rettangolo di pasta sfoglia, spennellarlo con burro fuso freddo e cospargere a piacere con paprika dolce o piccante. Tagliare a strisce di 2 cm. di larghezza, attorcigliarle leggermente su loro stesse e disporre su placca con carta forno. Infornare a 190° per 10 min. circa o fino a doratura…..

Commenti disabilitati su BASTONCINI DI SFOGLIA ALLA PAPRIKA

TORTA DOLCE BURRO ALLE PERE

| Dolci

Ogni tanto un peccatuccio di gola non fa male, soprattutto per una fetta di torta come questa. si scioglierà in bocca.
tortapere
Lavorare a crema fine 150 gr. di burro a temperatura ambiente con 150 gr. di zucchero,
tortapere1
Ungere una tortiera 16-18 cm. non a cerniera, versarci metà del dolce burro e farne uno strato uniforme.
tortapere2
Sul burro disporre spicchi di pere.
tortapere3
Nel restante dolce burro lavorare 2 tuorli, poca alla volta 150 gr. di farina 00, una tazzina di latte, una bustina di vanillina, un bicchierino di brandy, una bustina di lievito x dolci e per ultimi i due albumi a neve. Versare nella teglia sulle pere.
tortapere4
e infornare a 180° per 40 min.. Sfornare e quando è freddo, capovolgere su un piatto di portata e decorare con ciliegine candite. BUONISSIMA
tortapere5

Commenti disabilitati su TORTA DOLCE BURRO ALLE PERE

ARANCINETTE DI RECUPERO

| Riso

Se vi avanza del riso bollito, lo potete utilizzare in questo modo goloso come ho fatto io..oppure bollitelo per fare le arancinette…:P
arancinette
Mentre il riso è ancora tiepido condirlo con burro e parmigiano. Fare raffreddare completamente e conservare in frigo per utilizzarlo il giorno dopo. Con il riso formare delle palline grandi come mandarini.
arancinette1
Al centro di ogni pallina fare un foro e inserivi un pezzetto di mozzarella e uno di prosciutto cotto. Richiuderle e passarle in una pastella cremosa fatta con farina 00 e acqua.
arancinette2
Coprirle completamente con la pastella.
arancinette3
E poi rotolarle nel pangrattato.
arancinette4
e friggere in olio abbondante
arancinette5
Servire calde.
arancinette6

Commenti disabilitati su ARANCINETTE DI RECUPERO

LE MIE TERRINE DI VERDURE

| Verdure

Un’idea per una cena, costituiranno un piatto unico dal sapore mediterraneo.
tortiniverd9
Per 4 terrine Friggere le fette di 2 melanzane. Con olio spennellare gli stampini individuali, cospargere con pangrattato.
tortiniverd2
Foderare il fondo e le pareti con le fette di melanzana fritta,
tortiniverd4
riempire con un ripieno preparato precedentemente facendo soffriggere in padella: 1 peperone, 1 zucchina e 1 melanzana il tutto a cubetti.
tortiniverd1
Quando le verdure saranno cotte al dente, fare intiepidire, versarle in una ciotola e unirvi: dadini di formaggio a piacere (io ho usato scamorza fresca), 2-3 cucchiaiate di salsa di pomodoro fresco e 2 cucchiai di grana,
tortiniverd3
mescolare e versare nelle terrine
tortiniverd6
coprire con le melanzane trasbordate, cospargere con pangrattato e
tortiniverd7
infornare a 180° per 20 min.
tortiniverd8
Servire tiepidi con qualche cucchiaiata di salsa di pomodoro. BUON APPETITO

Commenti disabilitati su LE MIE TERRINE DI VERDURE

BABBALUCI ( LUMACHE ) ARIGANATE

| Lumache

Un buonissimo piatto povero di una volta, si andavano a raccogliere nei terreni incolti dopo le prime piogge settembrine, non costavano nulla e si rimediava una cena.
lumariganate
Lavare bene 500 gr. di babbaluci dopo averli fatti spurgare per 2-3 giorni, ( io li metto in un colapasta e cospargo con spaghetti crudi spezzettati, loro mangiano e si depurano ), Poi li metto in un tegame con acqua fredda e coperchio e faccio cuocere per 20 min. a fuoco bassissimo. Li scolo, li risciacquo e li rimetto a cuocere in acqua salata per altri 20 min. A parte fare rosolare in 4 cucchiai di olio evo uno spicchio di aglio e quando questo sarà colorito aggiungere 400 gr. di pomodori rossi maturi, spellati e tagliuzzati e farli cuocere 5 min. Scolare le lumache, versarli nel sugo di pomodoro.
lumariganate1
Aggiungere acqua fino a coprire le lumache, aggiustare di sale e pepe. Far cuocere per una ventina di min., infine cospargere con origano fare insaporire per altri due minuti e servire.

Commenti disabilitati su BABBALUCI ( LUMACHE ) ARIGANATE

TRENETTE PORTOFINO

| Primi

Per completare un bel piatto di pesto verde, aggiungendo le verdure. Buonissimo e saporito.
trenette-portofino
Fare un pesto alla genovese mettendo nel frullatore o tradizionalmente nel mortaio, un bel mazzo di basilico, 2 spicchi d’aglio, mezzo bicchiere abbondante di olio, una cucchiaiata di pinoli e sale. Frullare
trenetteportofino1
e quando è pronto mescolarvi 3 cucchiai di grana. In acqua salata lessare una grossa patata o 2 piccole, pelarle e tagliarle a dadi non grandi. Lessare anche 150 gr. di fagiolini. Nel frattempo che cuocete 400 gr. di trenette, in una larga casseruola fate sciogliere 30 gr. di burro e farvi soffriggere per qualche minuto le patate e i fagiolini, versarvi la pasta e amalgamare per un paio di minuti sul fuoco unendo il pesto e se occorre qualche cucchiaio dell’acqua della pasta. BUON APPETITO

Commenti disabilitati su TRENETTE PORTOFINO

MELANZANE PANATE AL FORNO

| Verdure

Se amate le melanzane panate ma volete evitare il fritto, questa è la soluzione per voi. cambia il metodo di cottura ma non il gusto.
melanpanaforno
Preparare un piatto con olio evo e 1 con pangrattato mescolato con sale e pepe.
melanzpanaforn1
Affettare le melanzane. Io uso le violette più dolci e non necessitano di sale per spurgare. Quindi se usate le altre fate spurgare con sale per mezz’ora in un colapasta.
Passare le fette prima nell’olio e poi nel pangrattato pressandole bene per far aderire uniformemente. Sistemarle sulla placca foderata con carta forno e infornare.
melanpanaforno2
Cuocere per 20-25 min. a 180°. rivoltandoli a metà cottura. Controllare con una forchetta la cottura.

Commenti disabilitati su MELANZANE PANATE AL FORNO