Torta crumble alle pesche

Adoro l’estate e il profumo della frutta fresca, in particolare delle pesche. La torta crumble alle pesche è un dolce che amo spesso fare in questa stagione, morbido e gustoso all’interno e croccante sopra. Per la base preparo una sorta di frolla un po’ più morbida, guarnisco con le pesche nettarine e cospargo con un impasto sabbioso tipo del crumble. La servo per le merende dei bambini ma anche per colazione!

Ingredienti:
370 g di farina; 180 g di burro; 80 g di farina di mandorle; 60 g di zucchero di canna; 130 grammi di zucchero semolato; 2 uova; 55 g di latte intero; 3 pesche; 1 pizzico di sale; 1 cucchiaino di lievito per dolci.

Per prima cosa prepariate il crumble: riunite in una ciotola la farina di mandorle, 70 g di farina, lo zucchero di canna, 75 g di burro freddo a pezzetti e un pizzico di sale. Lavorate il tutto molto velocemente con le mani per ottenere un impasto sabbioso che stenderete su una teglia foderata con carta forno e lascerete riposare in frigorifero per 10 minuti circa.
Per la base della torta: riunite insieme gli ingredienti solidi: farina, lievito, un pizzico di sale e lo zucchero semolato.Amalgamate gli ingredienti liquidi: burro fuso, ormai freddo, uova e latte. Unite i due composti e impastate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, piuttosto molle.
Imburrate e infarinate una teglia e versate l’impasto. Livellatelo e disponetevi sopra le pesche che avrete precedentemente pulito e tagliato a fette. Completate sbriciolando il crumble sulla superficie della torta.
Fate cuocere in forno a 180°C per 40 minuti.

Lascia un commento

*