Torta soffice alle ciliegie

Giugno, il mese delle ciliegie…

Prima di partire con la ricetta, sarà utile avere un’infarinatura generale su quante proprietà benefiche abbia questo meraviglioso frutto!

Le ciliegie contengono proteine, vitamine A e C, sali minerali, tra cui soprattutto calcio, fosforo, potassio, sodio e magnesio; contengono carboidrati, in particolare il levulosio, uno zucchero che non presenta controindicazioni per i diabetici: sono perciò un alimento indicato anche per chi soffre di diabete. Questi golosi frutti vantano un buon contenuto di flavonoidi, grazie al quale stimolano la produzione di collagene, e sono un toccasana per la salute cardiovascolare, in quanto aiutano a controllare i livelli di colesterolo nel sangue. Le ciliegie hanno poi proprietà depurative, diuretiche, disintossicanti e dissetanti. Grazie alla presenza di acido malico stimolano l’attività del fegato; infine sono abbastanza ricche di melatonina, per cui sono in grado di favorire il sonno.

13530565_10206563422352816_1886828734_n

Ieri mi hanno portato queste dolcissime, carnose ciliegie biologiche…e così ho deciso per una Cherry Cake. Che delizia! Inutile dire che dopo poche ore la torta era finita. Mi dovrò far portare altre ciliegie per provare anche la Cherry Pie!

Ingredienti:

  • 180 g di farina 00
  • 50 g di amido di mais
  • 120 g di zucchero
  • 2 uova
  • 80 ml di olio di semi
  • 80 ml di latte
  • 350 g di ciliegie snocciolate
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • Il succo di mezzo limone
  • 10 ml di liquore
  • Zucchero a velo

In un contenitore capiente, sbattete le uova con lo zucchero fino a che il composto non risulti spumoso; aggiungete il succo di limone, l’olio ed il latte. Continuate a frustare per emulsionare, ed unite l’amido di mais e la farina, già mescolata con il lievito. A questo punto prendete la metà abbondante delle ciliegie e versatele nell’impasto, unendole con l’aiuto di una spatola. Per ultimo andrà aggiunto il liquore, che potete scegliere voi a vostro gradimento…io ho utilizzato il Borsci (certo, solo dopo averne degustato un bicchierino!), ma se avete Rum scuro, maraschino o Brandy andrà benissimo lo stesso! Se non volete aggiungere alcolici, allora basterà un cucchiaio di yogurt o una fialetta di aroma (limone o vaniglia). Versate il composto in una tortiera; ora, io ho usato uno stampo da 20 cm perché volevo ottenere una torta alta, ma andrà benissimo anche una 22, o una 24, facendo attenzione alla temperatura del forno.

13536003_10206563422232813_1937197960_n 13510563_10206563420712775_1957474640_nCospargete la torta con le ciliegie rimaste e infornate a 175° per 40 minuti. Una volta freddata..via libera allo zucchero a velo!

13515354_10206563420032758_1847190536_n

Seguitemi su Facebook per restare sempre aggiornati con le novità!

https://www.facebook.com/incucinaconfloriana/

Precedente Insalata estiva di Cous Cous Successivo Tiramisù alla crema di formaggio