Tagliatelle ai porcini…alla Floriana!

Eccoci qui: la stagione dei meravigliosi funghi porcini è arrivata. Due giorni fa me ne hanno portati due chili dalla Calabria, freschissimi e appena raccolti; e così, mi sono armata di pazienza, li ho puliti, cotti e divisi per provare qualche ricetta diversa…ma prima di tutto, ho dovuto fare, a gran richiesta, uno dei miei classici di sempre!

Ingredienti:

  • 250 g di tagliatelle all’uovo
  • 250 g di funghi porcini
  • 50 g di formaggio cremoso
  • 20 g di burro
  • 1 carota
  • 1 pomodoro
  • 1 spicchio d’aglio
  • erba cipollina
  • timo
  • prezzemolo fresco
  • pepe e peperoncino
  • sale e olio evo

Iniziate con la pulizia dei funghi porcini: tagliate via la parte terrosa del gambo, pulite bene le cappelle e i gambi con un panno. Non lavate i funghi, al massimo potete bagnare il panno, se dovessero risultare troppo sporchi.

Tagliate i porcini: è preferibile che il taglio sia a rondella per i gambi, e alternato rondella/cubetti le cappelle. Una volta che avete tagliato tutti i porcini, potete metterli in un wok, unirvi uno spicchio d’aglio schiacciato, il burro, qualche grano di sale grosso e le erbette.

porcini7

Mettete la fiamma al livello medio, macinate un po’ di pepe sui funghi in cottura e lasciateli andare per circa 10 minuti, saltando ogni tanto. Spegnete il fuoco, cospargete di abbondante prezzemolo tritato e, se gradite, peperoncino, e mettete a bollire l’acqua per le tagliatelle. Una volta raggiunto il bollore, salate e versate sia le tagliatelle che la carota tritata molto finemente.

porcini2

Riaccendete i funghi a fiamma bassa, unendovi il pomodoro a cubetti fini, un mestolino di acqua di cottura ed il formaggio cremoso.

porcini

Scolate le tagliatelle conservando una tazza di acqua di cottura, e saltatele nel wok assieme alla salsa di porcini. Aggiungete un filo d’olio evo e non lesinate con l’acqua di cottura: considerate sempre che la pasta all’uovo assorbe incredibilmente l’acqua!

porcini6

porcini9porcini5

Per preparare le tagliatelle con le vostre mani, seguite la mia Guida di cucina per la pasta fresca cliccando sul link sottostante!

La pasta fresca: Guida di cucina per principianti

 

 

Precedente Impasti base salati- Guida di cucina per principianti Successivo Pennette cremose al salmone