Spiedini di pollo, bacon e verdure

Gli spiedini di pollo sono un secondo piatto semplice e molto gustoso! Vediamo come farli…ma prima soffermiamoci sulle proprietà nutritive del petto di pollo, che non abbiamo ancora trattato in altri post!

Il petto di pollo è un alimento di origine animale altamente proteico, povero di grassi e privo di carboidrati; proprio in virtù di queste caratteristiche, il petto di pollo è uno degli alimenti più utilizzati nelle diete finalizzate al dimagrimento, oltre ad essere frequentemente impiegato nei regimi alimentari tipici del culturismo, sia in fase di massa (detta bulking), sia in fase di definizione (detta cutting).

Il petto di pollo è un alimento estremamente versatile; costituisce una pietanza di larghissimo consumo, da preparare mediante l’utilizzo di vari metodi di cottura: alla piastra, in padella (con o senza olio), alla brace, al forno, bollito, al vapore ecc, mentre (per questioni igieniche) NON sarebbe consigliabile consumarlo crudo. Inoltre, il petto di pollo privato della pelle costituisce un ingrediente economico e facile da contestualizzare, sia per l’accompagnamento dei primi piatti, sia per l’imbottitura dei panini poiché: aumenta l’apporto plastico e compensa efficacemente il valore proteico dei cereali senza incidere significativamente sul bilancio dei grassi o sul quantitativo di colesterolo.
(Tratto da http://www.my-personaltrainer.it)

Ingredienti:

  • 250 g di petto di pollo intero (circa)
  • 2 patate
  • 2 carote
  • 8 fette di bacon
  • sale
  • olio evo

Ottenete dal petto di pollo intero 12 cubetti di circa 3 cm cubici ognuno. Tagliate della stessa dimensione le patate, già sbucciate, e sciacquatele dall’amido in eccesso. Tagliate le carote a rondelle di uguale spessore.

Bollite in acqua salata entrambe le verdure finchè non saranno morbide e cotte, ma non spappolate…a me sono serviti circa 13 minuti, ma potrebbe variare, quindi munitevi di uno spillo e bucatele di tanto in tanto.

Scolate e lasciate intiepidire autonomamente. Intanto prendete i vostri stuzziconi, di legno o di metallo, e infilzate per primo il bacon, proseguendo alternando con le verdure, e ricordando di mettere ad ogni strato il bacon (ce ne vorranno due fette per spiedino). In realtà è più facile a farsi che a dirsi, perciò vi mostro la foto e capirete il meccanismo!

Spennellate gli spiedini con olio evo e una spolverata lieve di sale, e passateli su tutti e 4 i lati sulla griglia già rovente, mantenendo la fiamma medio alta e oliando all’occorrenza. Lasciate che compaiano quelle deliziose striature e che il bacon si abbrustolisca, cuocendo nel suo stesso grasso il pollo. Il risultato finale sarà questo colorato e sfizioso spiedino, che potrete servire come secondo piatto leggero e nutriente.

Precedente Biscottoni da inzuppo Successivo Tagliatelle tricolore