Spaghetti in crema di piselli con porcini trifolati

Gli spaghetti in crema di piselli, arricchiti dai porcini freschi trifolati e ben dorati in padella, sono un mio classico di cui sto per svelarvi la ricetta. Curiosi??? Leggete qui allora!

Ingredienti:

  • 300 g di spaghetti
  • 300 g di piselli congelati finissimi
  • 1 fettina di cipolla rossa
  • 40 g di grana padano
  • 3 porcini freschi belli grossi
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale
  • olio evo
  • prezzemolo fresco
  • peperoncino (facoltativo)

Per prima cosa, sbollentate per qualche minuto i piselli e la fettina di cipolla rossa in acqua salata bollente. Conservate l’acqua di cottura per cuocervi poi la pasta, mi raccomando!

Scolate e lasciate intiepidire, aggiungendo anche del prezzemolo tritato a caldo. Passate il tutto nel passaverdure a fori stretti, in modo che la crema sia liscia, priva di bucce. Salate, oliate, addizionate il parmigiano grattuggiato, e condite con peperoncino a vostro piacere.

In una padella antiaderente, passate ai porcini. Tagliateli a cubetti, e dopo aver soffritto lo spicchio d’aglio in camicia aggiungeteli e saltateli per cinque o dieci minuti a fiamma medio bassa, sfumando anche il vino. Quando saranno belli imbruniti, spegnete la fiamma e rimuovete l’aglio.

Lessate la pasta nell’acqua di cottura dei piselli e scolatela al dente. Saltate per circa 40 secondi in padella con la crema di piselli, oliate un poco a crudo e impiattate. Scaldate a fiamma massima i porcini per pochi secondi.

Sopra agli spaghetti dovrete mettere un mestolino di funghi porcini, assieme all’olietto che sarà andato a formarsi durante la cottura.

Questo è il risultato: un piatto colorato, super profumato, a dir poco delizioso!

Precedente La mia insalata fresca di pollo Successivo Risotto al radicchio con noci, zola & vino rosso