Polenta deliziosa al cucchiaio con ragù di manzo

La polenta al cucchiaio con ragù di manzo è un piatto invernale eccellente, squisito al palato e gradevole alla vista. Oggi vediamo come farlo…e magari lo proponiamo per il pranzo di Natale!

Ingredienti per 4 persone:

  • 150 g di farina di mais (fioretto)
  • sale grosso
  • 1 cipolla dorata
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 2 spicchi d’aglio
  • 400 g di macinato di scottona
  • 700 ml di passata rustica di pomodoro
  • 50 g di Parmigiano Reggiano
  • 40 g di Pecorino Romano
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 mazzetto di basilico
  • 10 g di burro
  • olio evo
  • pepe verde
  • erba cipollina

Preparate per prima cosa un semplice ragù: tritate le verdure come preferite, a mano o frullate col minipimer, e fate dorare in padella due spicchi d’aglio in camicia. Aggiungete il trito e saltate per qualche minuto a fiamma non troppo alta. Unite la carne e mescolate bene con la cucchiarella, sfumate col vino bianco a fiamma alta, e lasciate che cuocia coperta per circa 5 minuti. A questo punto, aggiungete la passata rustica di pomodoro, un mazzetto di basilico e del prezzemolo tritato, salate e pepate a piacere, aggiungete mezzo bicchiere di acqua e lasciate cuocere a fiamma bassa e col paraschizzi per mezzora, mescolando di tanto in tanto.

polenta6

Occupatevi ora della polenta: mettete a bollire due litri di acqua con un cucchiaio raso di sale grosso. Quando l’acqua sarà in ebollizione, aggiungete il burro, mescolate e dopo pochi secondi aggiungete a pioggia la farina di mais. Mescolate bene e abbassate la fiamma. La parte fondamentale della preparazione della polenta è questa, perchè dovrete far sì che da subito non si formino grumi (il burro, essendo un grasso puro, aiuta tale processo), perciò dateci dentro con la cucchiarella o con la frusta. Dopo qualche minuto, mettete il timer a mezzora e lasciate che cuocia, mescolando comunque ogni pochi minuti.

polenta2

(Dopo 15 minuti)

polenta4

Torniamo al ragù. A questo punto si sarà abbastanza rappreso, perciò potete aggiungere mezzo bicchiere di vino rosso e mezzo di acqua, mescolare e lasciar cuocere un’altra mezzora, a fiamma minima. Intanto, mettete a bollire circa mezzo litro di acqua in un pentolino a parte.

polenta5

Trascorsa la mezzora della polenta, vedrete che avrà iniziato ad addensarsi;

polenta3

considerando che dovrà cuocere altri venti minuti, se necessario (ma con queste quantità, non dovrebbe accadere), aggiungerete a mestolini l’acqua bollente fino ad ottenere, piano piano, la consistenza desiderata. In questa fase dovrete stare tutto il tempo a mescolare e controllare minuziosamente la polenta, per evitare che si addensi troppo e formi la crosta alla base. Quando mancheranno dieci minuti alla fine, aggiungete parmigiano e pecorino, una spolverata di pepe e una di erba cipollina.

polenta1

Quando spegnete la polenta, mi raccomando di lasciarla riposare 5 minuti prima di servirla.

polenta13

Servite la polenta al cucchiaio in un piatto fondo e ricoprite il tutto di ragù. Preparatevi ad assaporare una bontà unica!

polenta10polenta11polenta12polenta8

Precedente Panettone con frutti rossi e gocce di cioccolato Successivo Arancine "sbagliate"