Peperoni ripieni con composta di tonno e robiola

I peperoni ripieni con composta di tonno e robiola sono un piatto veramente intrigante; se siete abbastanza coraggiosi da accendere il forno con le temperature che quest’estate ci sta offrendo…allora non potete non provarli!

Ingredienti:

  • 8 peperoni cornetto
  • 150 g di tonno sott’olio (peso da sgocciolato)
  • 100 g di robiola
  • 3 fette di pancarrè, o pane raffermo ammollato nel latte e poi strizzato
  • 2 alici sott’olio
  • 8 capperi dissalati
  • 8 olive nere
  • salvia fresca
  • prezzemolo fresco
  • sale
  • olio evo
  • pangrattato q.b.

I passaggi sono davvero semplici: dovrete semplicemente passare nel robot da cucina (o con l’aiuto del frullatore a immersione) alici, robiola, tonno, pane, qualche foglia di prezzemolo; arricchite poi la composta di tonno con prezzemolo e salvia tritati finemente, olive a rondelline ed i capperi tagliuzzati grossolanamente ed un generoso filo d’olio evo.

Se dovesse risultare troppo denso, allungate la composta con qualche cucchiaio d’acqua.

Ora possiamo passare ai peperoni: potete scegliere di tagliarli a metà, nel senso della lunghezza, e farcirli, oppure togliere solo una falda laterale e imbottirli, cuocendo insieme la falda staccata.

Adagiate i peperoni in una teglia, uno affianco all’altro; spolverate con poco pangrattato la superficie, oliate appena e infornate a 200° per circa 25-30 minuti, controllando ovviamente la cottura ogni tanto.

Precedente Polpette di melanzana su crema di taccole e basilico Successivo Filetti di platessa all'acqua pazza