Panini fragranti alle noci rollati

Questi panini fragranti alle noci vi faranno impazzire: semplicissimi e pieni di sapore, si adattano a qualsiasi esigenza o modifica. Provateli e scrivetemi nei commenti cosa ne pensate!

 

Ingredienti:

  • 400 g di farina 0
  • 100 g di semola rimacinata
  • 300 ml di acqua
  • 10 ml di miele
  • 20 ml di olio evo
  • 5 g di lievito di birra fresco o 3 g di lievito di birra disidratato
  • 40 g di noci
  • 20 g di parmigiano grattuggiato
  • 8 g di sale

In una ciotola capiente sciogliete il lievito di birra nell’acqua appena tiepida; unitevi subito l’olio evo ed il miele, ed amalgamate con cura. Aggiungete a pioggia le due farine ed iniziate ad impastare con forza e determinazione. Quando il panetto si sarà formato, potrete aggiungete il sale, e dopo anche le noci sgusciate a pezzi ed il parmigiano grattuggiato. Lavorate il tutto senza fermarvi!

Quando avrete ottenuto un unico panetto liscio ed elastico (ci vorranno almeno 10 minuti di lavorazione manuale), sbattete la pasta con forza sul tavolo da lavoro per circa 5 minuti, cosicchè il pane lieviti meglio e si mantenga più leggero in cottura.

Infarinate una ciotola, preferibilmente con coperchio ermetico, ed adagiatevi l’impasto alle noci. Lasciate lievitare in un luogo asciutto, lontano da fonti di calore, per circa 2 ore.

Al termine, noterete che il panetto è raddoppiato, perciò riprendetelo; rigiratelo evitando di lavorarlo troppo, altrimenti la lievitazione ottenuta fino ad ora sarà penalizzata in cottura. Stendete l’impasto con un mattarello, fino ad uno spessore di circa 1 cm. Arrotolatelo per bene senza schiacciarlo ed otterrete un filone. Stendetelo nuovamente e arrotolatelo per una seconda volta.

Quando avrete il filone arrotolato, potrete procedere alla divisione dello stesso in 16 paninetti tondi di uguale peso.

Mettete i panini a lievitare in forno spento, in una teglia in cui possano stare vicini tra loro, con un bicchiere di acqua bollente affianco, per altre tre o quattro ore. Spennellate le superfici con olio evo e aggiungete, se gradite, qualche erbetta aromatica come ad esempio rosmarino, timo o maggiorana.

Infornate in forno ben preriscaldato, in modalità ‘pizza e lievitati’, alla massima temperatura (almeno 230′) per circa 15 minuti. Se gradite una crosta più spessa e croccante inserite in forno una tazza di acqua. Il vapore vi aiuterà molto!

 

Precedente Cheesecake senza cottura ai tre cioccolati