Nidi di reginette filanti al ragù

Ingredienti:

  • 280 g di reginette
  • 160 g di formaggio a pasta filata, mozzarella o provola dolce
  • 50 g di parmigiano
  • 300 g di carne macinata di scottona
  • 600 ml di polpa di pomodoro finissima
  • 1/2 cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • sale
  • olio evo
  • pepe verde
  • erba cipollina
  • qualche foglia di basilico
  • qualche foglia di prezzemolo
  • 1 bicchiere di vino bianco

Iniziamo dal ragù: in una casseruola, dopo aver tritato finemente cipolla, carota e sedano (ben sfilato!), mettete il trito assieme a due spicchi di aglio in camicia, un filo d’olio e preparate il classico soffritto. Quando inizieranno a dorare, aggiungete il macinato, mescolate e sfumate col vino bianco. Aspettate qualche minuto ed aggiungete la polpa di pomodoro, l’erba cipollina secca, una bella presa di sale ed una spolverata di pepe. Coprite e lasciate cuocere a fiamma minima per una mezzora, girando di tanto in tanto col cucchiaio di legno.

Tritate poi il prezzemolo e aggiungetelo al ragù, addizionando anche qualche foglia di basilico rigorosamente intera; aggiustate di sale e proseguite la cottura per altri dieci minuti minimo, aggiungendo acqua se restringe troppo. Rimuovete l’aglio e spegnete la fiamma.

Lessate le reginette in abbondante acqua salata, scolando al dente e freddando sotto il getto d’acqua fredda per interrompere la cottura. Condite con un filino d’olio, per non farle attaccare l’una all’altra.

Condite le reginette con il ragù, ma mantenendovi qualche mestolino da parte per ricoprirle in seguito. Formate, con l’aiuto di una pinza, dei nidi tondi, posizionateli sulla teglia scelta ben foderata di carta da forno, ed allargate l’interno, creandovi un buco in cui andrete a mettere circa 40 g di formaggio a dadini ed una cucchiaiata di parmigiano grattuggiato. Ricoprite le superfici delle reginette con abbondante ragù e spolverate le superfici con parmigiano, oliando infine.

Infornate a 220° per circa 15 minuti e servite i vostri nidi di reginette ben caldi!

Precedente Salame di cioccolato senza uova e burro Successivo La mia insalata fresca di pollo