Minestra di riso con verza e patate

La minestra di riso con verza e patate è una leccornia proveniente dalla tradizionale “cucina povera”. Quella che vi riporto qui è una versione moderna della classica “risi con verze” veneta, che prevede l’utilizzo di un brodo di gallina fatto in casa, in cui si cuoce poi la verza, il riso e le patate per circa due ore, finchè non si sciolgono in bocca. Il procedimento che vi propongo è un po’ diverso, ma il risultato finale vi lascerà a bocca aperta!

Ingredienti:

  • 1 verza
  • 1 cipolla dorata
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 carota
  • 2 cucchiai di glassa di aceto balsamico
  • 2 patate
  • 200 g di riso roma o originario
  • 1,5 lt di brodo di carne (1 pomodoro, 1 cipolla, 1 carota, 1 costa di sedano, 1 pezzo di muscolo di bovino, ossa e scarti di bovino e di pollo)
  • sale grosso
  • 20 g di burro
  • formaggio grattuggiato q.b. (facoltativo)

Preparate anzitutto il brodo di carne unendo tutti gli ingredienti indicati, tagliati a pezzi grossi, in una pentola con due litri di acqua fredda. Aggiungete un cucchiaio di sale grosso e lasciate cuocere per circa mezzora dall’ebollizione. A questo punto, con una schiumarola, dovrete togliere il grasso che si sarà creato superficialmente, spegnere il fuoco e togliere i pezzi di carne e di verdure. Filtrate due volte, con l’aiuto di un colino a maglie strette, il brodo di carne, e lasciatelo freddare nella pentola stessa, con il coperchio.

Tagliate verza, cipolla, carota e patate a pezzi non troppo piccoli, di circa 2×2 cm, o poco più. Riportate a bollore il brodo di carne ed inseritevi le verdure, assieme all’aglio intero ma sbucciato. Cuocete per circa mezzora, mescolando di tanto in tanto ed aggiustando di sale, se necessario. Al termine di questa mezzora, unite il riso con la glassa di aceto balsamico ed il burro, e fate cuocere altri 15 minuti.

minestra2

Servite la minestra calda, arricchita con formaggio grattugiato a volontà. A voi il giudizio finale!

minestra3 minestra minestra4  minestra2

Precedente Mattonella di couscous su base di caprese vegan Successivo Panettone con frutti rossi e gocce di cioccolato