Melanzane a funghetto profumate di basilico

Le melanzane a funghetto profumate di basilico sono un contorno ottimo per qualunque occasione. Semplice, veloce e delizioso, accompagna alla perfezione piatti di carne, di pesce o a base d’uovo. Insomma, è davvero versatile!

La volete sapere qualche curiosità sulla melanzana?

  1. La melanzana altro non è che una grossa bacca!
  2. Il colore viola scuro è una forma di difesa geneticamente selezionata dalla pianta in difesa dai raggi ultravioletti del sole.
  3. La melanzana è composta al 92% da acqua, al 3% da fibre alimentari, ed infine da proteine, carboidrati, potassio, fosforo, vitamina A, B e C.
  4. Sconosciuta agli antichi greci e latini, la melanzana fu portata in Italia dagli arabi nel Medioevo e oggi è coltivata qui perlopiù nelle regioni meridionali, in modo particolare in Sicilia.
  5. Ne esistono principalmente dieci varietà: Violetta lunga palermitana, Violetta nana, Tonda comune di Firenze, Larga Morada, Black Beauty, Violetta lunga delle cascine, Mostruosa o gigante di New York, Violetta di Napoli, Melanzana di Murcia, Precoce di Barbentane. (quest’ultima curiosità tratta da: http://www.alimentipedia.it/melanzana.html)

Ingredienti:

  • 2 melanzane tonde
  • 1 mazzetto di basilico
  • 4 pomodori Piccadilly
  • 2 spicchi d’aglio
  • sale
  • olio evo
  • 1 rametto di timo

Per questa ricetta potete utilizzare o la melanzana tonda nera, o anche quella striata, l’importante è che a quest’ultima leviate la buccia, troppo dura e poco digeribile.

Iniziate tagliando le melanzane a funghetto, cioè a cubetti di circa 2×2 cm. Non vi preoccupate se sembrano troppo doppie, perchè come ho scritto prima, la melanzana è composta praticamente solo d’acqua, perciò in cottura si ritira moltissimo.

Soffriggete in padella due spicchi d’aglio in camicia con un filo d’olio (non lesinate!). Versate le melanzane ed il rametto di timo, e cuocete tutto a fiamma bassa per circa 10 minuti, lasciando spurgare l’acqua in eccesso. Aggiungete poi qualche foglia di basilico ed i pomodori tagliati in 4 parti. Saltate per altri 5 minuti a fiamma alta, cosicchè non siano mollicce a cottura ultimata, ma ben dorate e leggermente croccanti. Salate appena prima di spegnere il fuoco.

Servite a tavola con basilico fresco e, se gradite, un tocco di piccante!

melanzane

Precedente Panini facili e veloci con le olive Successivo Sformato di fusilli al sugo con formaggio