Lasagna ricca con porcini & Bergader

Quest’oggi vedremo la ricetta per cucinare un’impeccabile golosità culinaria: la lasagna con porcini, Bergader e, per chi la gradisce, salsiccia sbriciolata.

Ingredienti per 6 porzioni:

  • 8 sfoglie all’uovo
  • 400 g di funghi porcini freschi
  • 100 g di Bergader
  • 100 g di grana padano
  • 250 g di formaggio a pasta filata
  • 100 g di farina
  • 100 g di burro
  • 1 lt di latte parzialmente scremato
  • noce moscata
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale
  • olio evo
  • pepe verde
  • 1 salsiccia (opzionale)

Iniziate con la pulizia dei funghi porcini: tagliate via la parte terrosa del gambo, pulite bene le cappelle e i gambi con un panno. Non lavate i funghi, al massimo potete bagnare il panno, se dovessero risultare troppo sporchi. Tagliate i porcini: è preferibile che il taglio sia a rondella per i gambi, e alternato rondella/cubetti le cappelle. Una volta che avete tagliato tutti i porcini, potete metterli in un wok, unirvi uno spicchio d’aglio schiacciato, un filo d’olio evo, qualche grano di sale grosso. Mettete la fiamma al livello medio, macinate un po’ di pepe sui funghi in cottura e lasciateli andare per circa 10-15 minuti, saltando ogni tanto.

porcini2

Preparate la besciamella: scaldate in un pentolino un litro di latte, mentre fate sciogliere il burro in una casseruola capiente a fiamma minima; aggiungete la farina a pioggia e mescolate, aggiungendo a filo il latte caldo. Portate a bollore mescolando bene, cercando di evitare i grumi. Quando inizierà ad addensarsi, unite alla besciamella mezzo cucchiaino di sale, una macinata di pepe, una grattugiata fresca di noce moscata e due cucchiai di funghi porcini. Spegnete il fuoco e coprite con la pellicola, praticando dei buchi con una forchetta. Quando sarà intiepidita, frullate tutto col minipimer.

lasagna9

Grattugiate il grana padano,, tritate nel robot da cucina il formaggio a pasta filata e tagliate a tocchetti il Bergader: mettete i formaggi in tre contenitori diversi, così avrete tutto l’occorrente per stratificare la lasagna senza perder tempo. Sbollentate le sfoglie in acqua salata per circa 30 secondi, scolatele e adagiatele su carta da forno per evitare che si incollino tra loro.

Potete iniziare a comporre la vostra lasagna: sporcate appena con un filo d’olio e un cucchiaio di besciamella la teglia, poggiatevi sopra la sfoglia, un mestolino di besciamella, un cucchiaio di porcini, una manciata di ogni formaggio e proseguite in quest’ordine fino ad esaurire gli ingredienti.

lasagna8

Vi consiglio di dosare gli ingredienti in modo da aggiungere, dal basso verso l’alto, un cucchiaio in più di formaggi e besciamella ad ogni strato. La parte inferiore, in questo modo, si cucinerà molto meglio, evitando di bagnarsi e ammollarsi troppo.

lasagna5

Aggiungete in superficie, se la gradite, una salsiccia sbriciolata, già sbollentata e passata in padella per una decina di minuti.

Cuocete in forno ventilato a 200° per 20-25 minuti, e lasciate riposare la lasagna nel forno spento e semiaperto per 5 minuti.

lasagna10lasagna4

Seguitemi anche su Facebook, mi trovate a questo indirizzo!

https://www.facebook.com/incucinaconfloriana/?fref=ts

lasagna11

Precedente Pennette cremose al salmone Successivo Sedanini ai funghi su base di zucca alla mozzarella