Grissini all’olio evo – aromatizzati in tre modi!

I grissini all’olio evo sono un must irrinunciabile della cultura culinaria italiana; ci sono infiniti modi in cui è possibile aromatizzarli, sempre a seconda dei gusti personali, delle influenze culturali, regionali o stagionali. Oggi vi propongo tre versioni diverse (pomodoro e parmigiano; patate, aglio e timo; olive nere e pomodori secchi sott’olio), illustrandovi passo passo come portare a tavola dei leggeri, sfiziosi e sani grissini!

Ingredienti:

  • 340 g + 60 g + q.b. di farina 0
  • 220 ml di acqua
  • 4 g di lievito di birra
  • 40 ml di olio evo + q.b.
  • sale
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 patata
  • aglio in polvere
  • timo
  • una manciata di olive nere
  • 5 pomodori secchi
  • sale grosso q.b.

Sbriciolate il lievito di birra in una ciotola capiente, e versatevi sopra l’acqua appena tiepida. Mescolate finchè non sarà ben sciolto, e aggiungete i 340 g di farina, poca per volta, mescolando, tramite una forchetta, con un movimento circolare, dal basso verso l’alto, con una forchetta. Quando la farina sarà quasi finita, versate a filo l’olio, continuando a girare senza fermarvi, e versate l’ultima farina. L’impasto a questo punto dovrebbe essere morbido, ma lavorabile, e molto elastico. Impastate a mano per incorporare un poco d’aria e formate un panetto. Adagiatelo nella ciotola infarinata, versatevi sopra un filo d’olio evo e lasciate lievitare per due ore, coperto da un panno bagnato.

grissini

Trascorso il tempo, dividiamo in tre palline l’impasto e prepariamo tre ciotole con le tre diverse combinazioni di aromi: da una parte metteremo una pallina con pomodori secchi e olive, tagliati grossolanamente; da un’altra, la seconda pallina con la patata lessa schiacciata assieme ad una bella spolverata di aglio e timo; dall’altra, l’ultima pallina con un cucchiaio di concentrato di pomodoro e tre cucchiai di parmigiano grattugiato.

grissini3

Adesso è il momento di impastare i grissini: aggiungiamo in ogni ciotola un cucchiaio di farina e un filo d’olio evo, uniamo tutti i composti e riformiamo delle palline, che andranno a lievitare per un’ora, ancora coperti da un panno bagnato.grissini4

Finito il tempo di lievitazione, stendiamo l’impasto col mattarello (spessore di 1 cm), sulla spianatoia infarinata, e tagliamo tante strisce. Arrotoliamo i grissini con le mani e adagiamoli sulla leccarda foderata di carta da forno.

grissini5 grissini6 grissini7

grissini8 grissini9

Adorniamo i grissini con semi di papavero o sale grosso, e inforniamo a 200° per 10-15 minuti. Ecco a voi il risultato finale!

grissini13grissini10grissini12

grissini11grissini14

Precedente Torta 7 vasetti al cacao Successivo Tabella di misure e dosaggi anglosassone/italiana!