“Dill Pickles”, ovvero cetrioli sottaceto stile Fast Food!

Chi di voi è un patito delle ricette da fast food? Io mi dichiaro colpevole! Anche se non mangio carne, non disdegno, almeno una volta a settimana, un bel panino fatto in casa con hamburger vegetariano, salse a go go, pomodoro e lattuga; l’unica cosa che mancava e che non riuscivo a replicare alla perfezione erano quei deliziosi, croccanti e saporiti cetrioli sottaceto a fettine, classici di ogni Cheeseburger che si rispetti.

Vediamo come prepararli e conservarli per ogni occorrenza!

Ingredienti:

  • 2-3 cetrioli (i più piccoli che riuscite a trovare!)
  • 100 ml di aceto
  • 200 ml di acqua
  • 1 cucchiaio raso di sale
  • 1 cucchiaio raso di zucchero
  • qualche bacca di ginepro
  • prezzemolo fresco
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 rondella di cipolla
  • peperoncino a scaglie
  • aneto in polvere
  • semi di cumino

Avrete bisogno di un barattolo di vetro munito di coperchio; sterilizzatene l’interno, immergendolo completamente in acqua bollente per un quarto d’ora.

Una volta pronto (attenti all’ustione!), inseritevi dentro i cetrioli tagliati a fettine di circa mezzo centimetro o poco meno, e arricchite con tutte le spezie: aneto, semi di cumino, cipolla, aglio, ginepro, prezzemolo e peperoncino sono la base, ma voi potete aggiungere l’aroma che preferite!

Fate arrivare ad ebollizione l’acqua con l’aceto, il sale e lo zucchero. Spegnete e versate sui cetrioli questa soluzione acetosa bollente, coprendo il barattolo senza però chiuderlo; lasciate che si freddi spontaneamente per qualche ora, dopodichè chiudete il barattolo e immergete il tutto nuovamente in acqua bollente, fino a sentire il click indicativo del sottovuoto. Lasciate di nuovo freddare e mantenete i vostri Dill Pickles in frigorifero per due o tre giorni prima di utilizzarli.

Potete utilizzare lo stesso metodo tenendo i cetrioli interi o tagliati a spicchi per la lunghezza: in ogni caso avrete uno snack leggero, incredibilmente buono e soprattutto 100% fatto in casa, perciò sano.

Potete conservarli per circa due mesi in frigorifero!

Precedente Filetti di peperone ripieni di orata e verdurine Successivo Colomba Pasquale dolce - ricetta semplice!