Bicchierini di Crumble con crema di piselli (Vegan!)

Oggi vi propongo un contorno sfizioso e cruelty-free, ottimo soprattutto per le mezze stagioni: il crumble con crema di piselli, da servire in bicchierino, profumato e guarnito con foglie di menta fresca e fiori di basilico!

Il crumble è un piatto di origine inglese[1][2] e irlandese. Esistono due versioni del piatto: dolce o salata[3]. La versione più diffusa è quella dolce che viene preparata usando frutta cotta con zucchero e ricoperta da un impasto friabile di burro, farina e zucchero[1]. La versione salata, invece, contiene carne, verdure salsa e formaggio. Il prodotto va cotto in forno fino a quando la copertura diventa croccante. La variante dolce viene servita con crema pasticciera o panna, mentre quella salata viene spesso accompagnata con verdure.

(da Wikipedia)

Ingredienti:

  • 250 g di piselli finissimi
  • 125 ml di yogurt di soia
  • 50 g di tofu
  • 6 ciliegini
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 100 g di farina 0
  • 100 g di margarina
  • 2 cucchiai di mandorle tritate (o anarcardi)
  • sale
  • pepe nero
  • menta, basilico e rosmarino freschi
  • olio evo

Iniziate preparando la crema di piselli. Lessate i piselli in acqua salata, finchè non saranno morbidissimi. Vi consiglio di usare i finissimi, perchè sono molto più teneri, e le bucce si lasciano tritare perfettamente. In una ciotola a bordo alto mettete i piselli ben scolati, una presa di sale, lo yogurt di soia, il tofu, il limone, una macinata di pepe, qualche foglia di menta e di basilico. Tritate tutto col minipimer, fino ad ottenere una crema dalla consistenza liscia. Aggiustate di sale ed unite due cucchiaio di olio evo.

Porzionate due cucchiai di composto in ogni bicchierino, e guarnite le superfici con i pomodorini cubettati e conditi con sale e basilico.

Adesso occupatevi del crumble: è una procedura molto semplice, per cui basterà mettere insieme la farina, la margarina fredda di frigo e le mandorle finemente tritate, lavorando con i polpastrelli fino ad ottenere un impasto sabbioso, a bricioloni. Mettete il crumble sulla leccarda foderata di carta da forno, aggiungendovi anche qualche rametto di rosmarino e cuocete in forno ventilato a 160° per circa 15 minuti. Tenetelo d’occhio, perchè il tempo di cottura varia a seconda del tipo di forno che usate, e dalle dimensioni dei vostri crumbles.

Una volta sfornato, il crumble dovrà essere posizionato sopra alla crema di piselli. Adagiatelo e fatelo aderire, ma senza schiacciarlo troppo. Il crumble è pronto per essere servito a tavola!

11745545_10204449838674545_141741461187239029_n,

 

Precedente Gnocchi rosa alla barbabietola - Guida di cucina Successivo Tonnarelli al ragù di verdurine fresche