Torta Floriana con crema al formaggio & Ganache

Questa torta è una mia vera e propria creazione: una mia amica mi ha intimato di inventare un dolce che portasse il mio nome…e così è stato! Potrebbe sembrarvi più laboriosa di quanto invece non lo sia. Armatevi di questi ingredienti e strappate qualche ora del vostro tempo ad un dessert…che semplicemente ne vale la pena!

Ingredienti:

  • PER LA BASE:
  • 200 g di farina
  • 120 g di zucchero
  • 3 uova
  • 50 g di burro
  • 30-40 g di granella di nocciole o mandorle
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • PER LA CREMA:
  • 200 g di panna da montare
  • 200 g di formaggio spalmabile
  • 50 g di zucchero
  • aroma di vaniglia
  • PER LA GANACHE:
  • 100 g di cioccolato bianco
  • 100 g di panna da montare
  • la scorza di mezzo limone
  • la scorza di mezzo arancio
  • 1 g di agar agar
  • PER IL CARAMELLO:
  • 70 g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio d’acqua

Partite dalla base.

Per prima cosa separate i bianchi dai tuorli, montando a neve i bianchi incorporandone a poco a poco lo zucchero; quando il composto risulterà bianco e spumoso, come la base delle meringhe per intenderci, aggiungete, facendo attenzione a non smontare, il burro morbido a dadini e la granella.

Alla fine, potrete unire i rossi dell’uovo, uno alla volta, e la farina mescolata col lievito.

Utilizzate uno stampo per torte piccolo, di massimo 22 cm, e infornate a 180° per 30 minuti. Spegnete e lasciate freddare a sportello semiaperto.

Intanto potete procedere con la preparazione della crema: in questo caso basterà montare la panna fredda di frigorifero con il formaggio spalmabile, lo zucchero e qualche goccia di aroma di vaniglia. La crema dovrà essere molto corposa e densa. lasciatela riposare in frigorifero fino all’utilizzo.

Per ciò che concerne la ganache, occorrà sciogliere a fiamma bassa il cioccolato bianco con la panna liquida, aggiungendo le scorzette grattuggiate degli agrumi fino a portare tutto a bollore. A quel punto, sciogliete nella ganache l’agar agar e continuate a mescolare per un paio di minuti. Spegnete il fuoco e lasciate che freddi anche questa.

Torniamo alla torta. Dividetela a metà con un coltellone seghettato. Farcitela con uno strato di crema al formaggio alta almeno un centimetro o due, e con l’aiuto di una spatola regolate gli esterni per far sì che non trasbordi la crema. Schiacciate leggermente la parte superiore della torta sulla farcia.

Pronti alla colata di cioccolato bianco? Via! Versate la Ganache sulla torta. Mentre aspettate che si fredda, preparate il caramello mettendo acqua e zucchero di canna in un padellino antiaderente. Mantenete per cinque minuti la fiamma bassa, mescolando senza mai staccarvi.

Prima schiumerà, e poi si formerà il caramello: spegnete la fiamma e quando il caramello inizia a indurirsi, versatelo a disegni astratti a filo su un foglio di carta da forno. Con questi ornamenti potrete decorare a piacere la vostra torta Floriana.

Tenete un’oretta in frigo e servite a tavola. Successo assicurato!

 

Quando la torta sarà completamente freddata e la Ganache ben solida, si schiarirà e otterrete questo effetto:

Precedente Polpettone di tonno con patate Successivo Minestra di quinoa con granturco e piselli