Profitteroles!

web

profitteroles

Ciao a tutti!
Finalmente dopo tanto silenzio eccomi quà!!! Sono tornato da Terni, dove ho frequentato la Chef Academy, una scuola molto prestigiosa di cucina e pasticceria (per maggiori informazioni riguardanti la scuola, cliccate qui). Io mi sono specializzato ovviamente per la pasticceria.
Che dirvi, è stata un’esperienza stupenda. Gli chefs sono molto professionali, ho conosciuto molti ragazzi e soprattutto ho imparato moltissimo!
Sono carichissimo e non vedo l’ora di darvi più dritte possibili!!! 😉
Visto che sono tornato a casa ho voluto preparare una torta che piace a tutti, grandi e piccini. A chi non piace il profitteroles??? Io lo adoro, è uno dei dolci più golosi…uno sfizio che ogni tanto possiamo concederci!!!
Siete pronti? Iniziamo!

Le dosi sono per un profitteroles per 6 persone.

Per la pasta choux dei bignè:

125 g di acqua
95 g di burro
125 g di farina debole (biscotto)
200 g di uova circa (4 circa)
un pizzico di sale
un cucchiaino di zucchero.

Mettete a scaldare in un pentolino l’acqua e il burro. Appena il burro si è sciolto e bolle aggiungere tutta la farina sempre sul fuoco (con il pizzico di sale e il cucchiaino di zucchero) mescolando con un cucchiaio di legno fino a che il composto non si stacca dalla pentola.
Mettete il composto in una planetaria con frusta a foglia (o con lo sbattitore) e aggiungere lentamente le uova. Il composto è pronto quando prendendolo con un leccapentole cade creando un velo trasparente chiamato “fazzoletto”.
Con l’aiuto di una sac a pochè dressate i bignè in una teglia con un velo di burro fuso o spray. Io ho dressato i bignè con una circonferenza di circa 1,5 cm. Infornate per 18 minuti circa a 200 gradi. Passati 10 minuti di cottura incastrate un cucchiaio nell’apertura del forno per favorire l’asciugatura dei nostri super bignè!!!

Per la crema pasticcera:

500 g latte
150 g zucchero
140 g tuorlo (circa 7)
45 g farina
mezza bacca di vaniglia
la buccia di mezzo limone
1 stecca di cannella

Portate a bollore il latte con la bacca di vaniglia aperta, le scorze di limone e la cannella. Intanto in una bull amalgamate i tuorli, i semini della bacca di vaniglia, lo zucchero e la farina e non appena il latte bolle versatene una parte nella pastella di tuorli per poi buttare tutto nella casseruola. Mescolare continuamente. A bollore trasferire la crema in una teglia piana e raffreddare velocemente con pellicola a contatto.

Per la ganache al cioccolato:

300 g panna fresca
450 g cioccolato fondente

Portare a bollore la panna. Intanto in una bull capiente spezzettare finemente il cioccolato. Appena la panna bolle versarla nel cioccolato e mescolare energicamente. La vostra super ganache è pronta!;)

Ecco qua, abbiamo tutto pronto! Non ci resta che riempire i nostri bignè! (uno provatelo così, la crema è morbidissima e buonissima!!!).

Glassate i bignè con l’aiuto di una forchetta e disponeteli a piramide, o seguite la vostra fantasia! La pasticceria è bella perché in fase di decorazione possiamo inventarci quello che vogliamo (non nei procedimenti e nelle dosi delle ricette, mi raccomando!;) ).

Infine ho montato 150 g di panna fresca per fare degli spuntoni.

Cosa ne dite di questa ricetta? E’ semplice vero?:)

Quando la fate pensate a chi volete bene, a chi amate. Vedrete che verrà benissimo!

Un saluto a tutti e grazie per il sostegno!

Raffa.

profitteroles

Precedente Crema al limone vegan, fragole e crumble. Successivo Dark Mimosa