Pane alla banana vegan ( banana bread )

Pane alla banana vegan , una valida alternativa quando le banane diventano nere e nessuno in casa  le mangia. Personalmente non amo molto le banane quando sono scure e quindi cerco sempre qualche ricetta per utilizzarle. Questa è stata rielaborata cercando di utilizzare ingredienti sani o quanto meno tali. Si potrebbe provare a sostituire la farina 00 con farina integrale, ma non ho ancora trovato la sostituzione corretta per mantenere la consistenza umida e morbida che caratterizza questo pane-torta.

Ad ogni modo è davvero una ricetta ottima per la colazione ma anche per la merenda. Consiglio vivamente di utilizzare lo zucchero integrale di canna in quanto, oltre ad essere nettamente più salutare regala una nota particolare e profumata al nostro pane alla banana. Io ho utilizzato questo di Alce Nero davvero ottimo.

 

zucch_peru ZU500

Passiamo ora alla ricetta e prepariamo insieme questo favoloso pane alla banana vegan.

 

10922864_1547427482205120_6904202090134282439_n

Ingredienti 

  • 3 banane molto mature
  • 230 gr. di farina 00 biologica
  • 100 gr. di zucchero integrale biologico (io ho utilizzato quello di Alce Nero)
  • 1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia ( o in alternativa i semi di una bacca di vaniglia)
  • la buccia grattugiata di un limone
  • pizzico di sale
  • 80 grammi di mela grattugiata
  • 1 bustina di cremor tartaro
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 80 ml di olio di girasole
  • 50 gr. di gherigli di noci tritati ( io non le ho messe )
  • 2 cucchiai di acqua

 

Per preparare il nostro pane alla banana vegan cominciamo con il prendere una ciotola capiente dove metteremo gli ingredienti secchi tutti setacciati ossia : la farina, il lievito e il bicarbonato. Mettete da parte . In un’altra ciotola capiente mettiamo le banane e con l’aiuto di una forchetta cerchiamo di ridurle ad una papetta omogenea , aggiungiamo  la mela grattugiata e aggiungiamo lo zucchero, la scorza di limone, l’estratto di vaniglia, il pizzico di sale e l’olio e  con l’aiuto di fruste elettriche mescoliamo sino ad ottenere un  composto omogeneo . Una volta che il composto è ben amalgamato possiamo unire gli ingredienti secchi, poco per volta e sempre con l’aiuto delle fruste elettriche per evitare la formazione di grumi. In ultimo aggiungiamo due cucchiai di acqua nel caso l’impasto risultasse molto asciutto, altrimenti potete ometterli. Solo alla fine potete introdurre i gherigli di noci tritati ( io non li avevo in  casa e quindi non li ho messi ).

Prendete uno stampo da plumcake e ungetelo bene con olio. Versate l’impasto e cuocete in forno pre riscaldato a 180 gradi per 45 minuti. Fate la prova stecchino, ossia inserite nella torta uno stecchino e se esce pulito e senza impasto attaccato, il vostro banana bread è pronto.

Una volta cotto mettetelo su di una gratella, sempre nello stampo,  per circa 10 -15 minuti. Trascorso questo tempo potete sformarlo e metterlo a raffreddare completamente sempre sulla gratella.

potete servire il vostro pane alla banana vegan con marmellata, sciroppo d’acero, panna, o qualsiasi altra cosa la fantasia vi suggerisca.

Conservate il pane alla banana vegan  avvolto in pellicola e nella cassetta del pane. Si manterrà morbido per più giorni.

 

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta. Alla prossima !

Comments are closed.