Reine de Saba

Ed ecco a voi la regina delle torte al cioccolato, direi che non poteva non chiamarsi diversamente, dunque oggi
 vi present, direttamente dal libro  la  Mastering the Art of French Cooking di Julia Child, la Reine de Saba. Lasciatemi dire questa non la solita torta al cioccolato ma LA TORTA AL CIOCCOLATO PER ECCELLENZA! La torta è abbastanza bassa e l’interno….l’interno beh è strepitoso: ricorda moltissimo la morbidezza di un cioccolatino per questo motivo non dev’esser cotta troppo. Ma vediamo la ricetta.

Ingredienti (per una torta di 20-23 cm di diametro)

  • 120g di cioccolato fondente
  • 2 cucchiai di rum ( o se preferite caffé)
  • 1 cucchiaio di acqua
  • 120g di burro ammorbidito
  • 160g di zucchero + 1 cucchiaio
  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 80g di farina di mandorle
  • 1/4 di cucchiaino di essenza di mandorle
  • 20g di farina
  • mandorle a scaglie q.b 

Per la glassa

  • 60g di cioccolato fondente
  • 2 cucchiai di rum (o caffè)
  • 5/6 cucchiai di burro

Procedimento 

Preriscaldate il forno a 180 ° C modalità statica.
Imburrate ed infarinate una teglia di circa 20-23 cm ( io ho utilizzato uno spray apposta che si trova in tutti i negozi di pasticceria)
A bagnomaria sciogliete i 120 grammi di cioccolato fondente con i 2 cucchiai di rum o caffè a seconda della vostra scelta( io ho preferito utilizzare il rum in quanto mia madre non può assumere caffè) e 1 cucchiaio di acqua. Mentre il cioccolato si scioglie montare il burro a temperatura ambiente con lo zucchero sino ad ottenere una crema spumosa( ci vorrano circa 10 minuti con lo sbattitore elettrico). Togliete il cioccolato sciolto dal piano cottura e lasciatelo intiepidire.
A questo punto prendete le uova(sempre a temperatura ambiente mi raccomando) e dividete i tuorli dagli albumi.
Sbattete leggermente i tuorli con l’aiuto di una forchetta ed uniteli(poco per volta) al composto di burro e zucchero continuando a montare con lo sbattitore sino ad ottenere una bella crema liscia e senza grumi. Nella ciotola degli albumi aggiungete una goccia di succo di limone e montate le chiare sino a quando non saranno ben sode. A questo punto unite il cucchiaio di zucchero e montate ancora. Prendete ora il cioccolato sciolto che sarà tipido ed unitelo al composto di burro, zucchero e tuorli e mescolate bene. Con l’aiuto di una spatola aggiungete gradualmente la farina di mandorle e l’essenza di mandorle. A questo punto prendete gli albumi montati a neve ed uniteli delicatamente al composto facendo movimenti dal basso verso l’alto per non smontare le uova ed alternandoli con la farina. Appena avrete ottenuto un composto ben omogeneo, versatelo nella tortiera, livellatelo per bene ed infornate per circa 20-25 minuti( non di più altrimenti la torta rimarrà molto secca e perderà la sua caratteristica morbida ). Potete capire se la torta è cotta inserendo al centro della torta uno stecchino che dovrà uscirne leggermente unto. Fate raffreddare la torta nella teglia per circa 10 minuti, poi trasferitela sul piatto da portata e lasciatela raffreddare completamente. Quando la torta sarà raffreddata potrete preparare la glassa facendo fondere il cioccolato con il rum( o il caffè ) sempre a bagno maria. Appena sarà sciolto togliete da fuoco e mescolatelo per bene aggiungendo dei tocchetti di burro. A questo punto ponete la ciotola dove avete fatto sciogliere il cioccolato e trasferitela su di un’altra ciotola riempita con acqua fredda e ghiaccio e con l’aiuto della fruste cominciate a montare il composto sino ad ottenere una crema spalmabile. A questo punto distribuitela sulla torta e decorate i lati con mandorle a scaglie. Tocco finale? Una bella spolverata di cacao amaro in polvere.








 

 

 

Allora, vi è venuta voglia di una bella torta cioccolatosa ? Fatemi sapere nei commenti cosa ne pensate.

Alla prossima !

Comments are closed.