La storia dei macarons

I macarons. Alzi la mano chi non ha mai sentito parlare di questi dolcetti colorati! Credo che al giorno d’oggi nessuno non ne abbia avuto l’occasione.   Sbarcati dalla vicina Francia sono divenuti i dolcetti più “glamour”.

 

Ladurée-Paris

Considerato un dolce di origine francese, in particolare della zona di Cormery,si ipotizza però ch l’origine sia italiana. Caterina de’Medici commissionò un dolce(conosciuto con il nome di maccarone, una sorta di amaretto) ad un pasticcere italiano. Quando nel 1533 Caterina si sposò con Enrico II di Francia, portò con sé questo dolce il cui nome venne francesizzato e la ricetta modificata.

Negli anni del 1800 gli unici macarons venduti erano alla marmellata, al liquore e alle spezie fu solo nel 1900, grazie al pasticciere Pierre Desfontaines, che lavorava presso la pasticceria Ladurée, che macarons iniziarono la scalata verso il successo e vennero aggiunti diversi gusti, anche salati.

 

pierre_desfontaines

 Pierre Desfontaines

Sono composti da due gusci, dalla superficie liscia e dalla circonferenza increspata ottenuti mescolando albume d’uovo, sale, farina di mandorle e zucchero a velo, uniti poi da una crema ganache, al burro o marmellata, ma delle volte lo possiamo trovare anche in versione salata, come quello al fois gras.

 

aggiornato-di-recente1

 

 

Solo dal 2000 però si usa differenziare il sapore del guscio esterno rispetto al sapore della crema al suo interno. La conoscenza mondiale di questi dolci si deve, in parte, anche al film di Sofia Coppola del 2006 “Marie Antoinette”, interpretato da Kirsten Dunst.

Marie-Antoinette_poster

In seguito i macarons hanno fatto capolino anche nelle serie TV. Una grandissima amante di questi dolcetti è Blair Waldorf ( interpretata da Leighton Meester ) la protagonista della serie tv “Gossip Girl” . Qui la vediamo nella sua vasca da bagno mentre addenta un macarons al pistacchio.

blair-blair-waldorf-gossip-girl-leighton-meester-macaroon-Favim.com-184428

 

gossip-girl-paris-coutureBlair e la sua amica Serena ( interpretata da Blake Lively) camminano per Parigi mangiando macarons

macs8Serena che porge i macarons a Blair nella serie tv “Gossip Girl”.

Ad oggi i macarons si trovano ovunque,non solo nelle pasticcerie di tutto il mondo ma anche su borse,T-Shirt, gioielli ecc.. Ogni libreria vende manuali con ricette per preparare i perfetti macarons, anche se bisogna dirlo, non sono tra i dolci più facili da eseguire, anzi, il loro livello di difficoltà è notevolmente alto, per questo vi propongo una ricetta più semplice ma comunque molto buona. Se siete interessati cliccate qui


Ovviamente in questo post non posso non dedicare qualche minuto alla famosissima pasticceria Ladurée, che ho già citato sopra.

Ladurée_logo

Dovete sapere che la sua storia inizia nel 1862, in Rue Royal n°16 a Parigi. In questa via sorgeva un panificio aperto da Louis Ernest Ladurée. All’inizio del XX secolo, sua moglie Jeanne Souchard ebbe l’idea di fondere il caffè parigino tradizionale con la pasticceria dando vita alla prima sala da tè nella capitale francese. Nel 1930 il negozio fu rinnovato e allargato portandolo all’espansione del marchio, che però nel 1993 venne venduto al gruppo Holder che lo lanciò sul mercato mondiale aprendo vari punti vendita :quello sui famosi Champs-Élysées (1997), Rue Bonaparte (2002) e nel resto d’Europa solo nel 2005.

Dalla fondazione ad oggi la ricetta dei macarons utilizzata in tutte le pasticcerie non è mai cambiata, salvo nel caso dei “gusti collezione”o nei “gusti di stagione”. A loro si sono aggiunte numerose altre prelibatezze dolciarie.

laduree-flyer-macarons1

 

a43a568e10470466c45fb1f885f37064

 

Conoscevate la storia di questi dolcetti ? Qual’è il vostro macarons preferito? Avete assaggiato altri dolci della catene Ladurée? Lasciatemi un commento sotto al post e scrivetemi le vostre esperienze.

 

Un saluto a tutti!

2 Comments on La storia dei macarons

  1. Chiara
    31 gennaio 2015 at 09:41 (5 anni ago)

    Ciao Anais, sono venuta a sbirciare sul tuo blog e … che dire… mi piace davvero tanto! soprattutto perché in dolci e dolcini sono una vera schiappa! quindi sarai un pò il mio punto di riferimento per tutto quello che riguarda il dolce …. Brava , continua così, e complimenti per il tuo articolo sui macarons, ben fatto , ben scritto e molto interessante !
    Chiara.

  2. ilmondodianais
    31 gennaio 2015 at 10:32 (5 anni ago)

    Ciao Chiara, grazie mille davvero. Quello che mi piace è anche ricercare l’origine dei dolci e spero di incuriosire sempre con questo genere di post. C’è anche quello di Halloween, lo hai letto? Ad ogni modo per qualsiasi questione io sono qui : i dolci sono la mia vita…. passerei giornate intere a sfornarli, sfortunatamente per la linea ahahahah . Anaïs