Apple Pie – Crostata di mele americana –

L’apple pie, conosciuta anche come torta di nonna papera è un classico della pasticceria americana.

Le “pies” nacquero in quanto bisognava cercare di conservare per lungo tempo gli alimenti, per questo venivano cotti nelle torte per preservarne la conservazione anche durante i lunghi viaggi.
Solo nel XVII secolo, grazie ai coloni inglesi, l’apple pie, com’è conosciuta oggi,  giunse in America.
Viene spesso rappresentata anche nei cartoni animati, come in “Biancaneve” della Disney
Ma anche nelle storia di Paperino e i suoi amici. 
 
 

La versione che vi propongo oggi è stata la passione di mia zia,  ora ogni volta che ci vediamo si complimenta sempre per la mia apple pie e quando riesco gliela faccio trovare.



 

Ingredienti per la “pie crust” 
 
( da moltiplicare x2 così da ottenere due “pie crust” che serviranno per la base e per la copertura della torta) 
 
1 ½ tazza(200 gr) di farina 00
75gr. burro freddo, tagliato a dadini
60 gr. di margarina fredda tagliata a cubetti
½ cucchiaino di sale
1 cucchiaio di zucchero semolato
3-5 cucchiai di acqua ghiacciata
 
N.B: Dovrete ottenere DUE pie crust!!!!!

 

In un mixer munito di lame unite tutti gli ingredienti eccetto l’acqua ghiacciata e fate lavorare sino a quando non vedrete che il composto diviene sabbioso, a questo punto, sempre facendo andare il mixer, aggiungete l’acqua 1 cucchiaio alla volta. Per controllare la consistenza fermate il mixer e prelevate un pezzo di pasta tra le dita e se schiacciandola rimarrà unita significa che è pronta. Toglietela dunque dal mixer, lavorata leggermente e per poco tempo sino ad ottenere una palla. Avvolgetela in una pellicola e mettetela in frigo per 30 minuti o anche 1 h.

 

Ingredienti per il ripieno

 

6 mele golden

 

1 cucchiaio da tavola di succo di limone

 

70 gr.zucchero semolato

 

2 cucchiai da tavola di farina

 

1 cucchiaino da tè di cannella

 

pizzico di sale

 

pizzico di noce moscata

 

la scorza di un arancia grattuggiata

 

1 uovo

 

2 cucchiaini da tè di acqua a temperatura ambiente

 

Sbucciate le mele, privatele del torsolo e tagliate le mele in quarti e mettetele in una ciotola capiente con il succo del limone.

 

riscaldate il forno a 180°-200°gradi.

 

Nella stessa ciotola delle mele, unite lo zucchero, la farina, il sale, la cannella, la noce moscata, la scorza d’arancia e con l’aiuto delle mani mischiate bene le mele.

 

A questo punto prendete dal frigo le due palle di “pie crust”precedentemente ottenute, posizionatele tra due fogli di carta forno e con l’aiuto del mattarello stendente due dischi. A questo punto prendete una bella pirofila da crostata(la mia era in ceramica di 26 cm di diametro) e con l’aiuto della carta forno scaravoltate, con attenzione e delicatezza, uno dei due dischi di “pie crust” sulla pirofila avendo l’accortezza di lasciare fuori uscire dalla pirofila circa 4 cm di bordo. Adagiate le mele aromatizzate sulla vostra “crust” e sistematele bene cercando di creare una montagnetta al centro. Sbattete l’uovo con l’acqua e spennellate i bordi della vostra “crust”. Prendete il secondo disco e adagiatelo sopra le mele cercando di far aderire bene i bordi della “crust” 1 con quelli della “crust” 2. A questo punto cercate di dare una bella trama ai bordi della vostra apple pie. Spennellate la torta con il restante mix di uovo e acqua e spolverizzate con un mix di zucchero e cannella a piacere. Con un coltello seghettato praticate quattro piccoli taglietti sulla sommità della torta ed infornate per circa 1 oretta. Vi consiglio di cuocere la torta coperta con della carta alluminio che toglierete dopo circa 30 minuti. Quando la torta sarà cotta lasciatela riposare per circa 1 o 2 ore.
 
 
Spero che questa versione via sia piaciuta. Fatemi sapere nei commenti cosa ne pensate e se l’avete realizzata. Alla prossima ! 
 
 

Comments are closed.