Crea sito

Pizza Cenerentola con scrigno di semi

Pizza Cenerentola con scrigno di semi

2016-10-11-15-57-24 (2)

 

Ciao a tutti …  da Mammacivetta 🙂 Eccovi la mia Pizza cenerentola con scrigno di semi 🙂

Questa Ricetta è nata grazie al Contest che si svolge nel gruppo di Pane e Tulipani. Con questo elaborato partecipo al Contest Molino Dallagiovanna Linea Uniqua indetto dal gruppo FB Pane e Tuli… Pani
https://m.facebook.com/groups/349374371920870 di Lorenzo Soldini e sponsorizzato dal Molino Dallagiovanna http://www.dallagiovanna.it/

L’idea di questo elaborato nasce dopo molti dubbi, ero partita con altre idee, ma ho poi preferito eseguire questo impasto di pizza con semini, del quale sono rimasta colpita e affascinata. Ringrazio come sempre l’amico  Scuderi Alessandro per alcune dritte, per gli aiuti e per essere propositivo 🙂 Dajeeeeeeeeeeeeee !!!

La Pizza Cenerentola, soprannominata così perchè uno dei suoi ingredienti è la zucca, è stata una scoperta piacevole per  il suo gusto, croccante e diverso dal solito, i semini le danno un sapore veramente speciale e gradevole al palato 🙂 … Se penso che io non amavo la pizza….posso dire #ampiomarginedimiglioramento, visto la stravaganza del suo stile e dei  gusti che tra l’altro si sono sposati divinamente e in modo bizzarro tra loro. Ringrazio anche Roberta  per avermi aiutato con il nome e la mia amata figlia Giulia, la mia assagiatrice preferita 🙂 Se la Pizza Cenerentola con scrigno di semi è piaciuta a lei, vuol dire che era veramente buona 🙂

L’idea dello scrigno mi è venuta guardando internet e delle immagine di Visul food sul pane,  e per questo voglio ringrazie  Nicoletta Mearelli che ha usato del tempo al telefono per darmi qualche dritta con gentilezza 🙂

Consiglio a voi guardare il suo sito e la sua pagina, ci sono preparazioni meravigliosi di visul food … 🙂
Nicolettavisualfoodist
Nicoletta Mearelli  Guardate queste meravigliose Ballerine create da lei , sono una favola 🙂

14445941_813084652166522_594839093457730368_n (2)

 

Questo è il mio scrigno di semi , creato con pan carrè di due colori..  🙂

20161011_160148 (2)

Ecco la Ricetta …

Pizza cenerentola con scrigno di semi

 

Ingredienti per la pizza Cenerentola

Farina uniqua gialla gr 600

Acqua gr 400

Semini misti gr 60

Malto 2 gr

Olio Evo gr 20

Sale gr 15

Pasta madre solida rinfrescata gr 140

Per la farcitura

Crema Parmentier di zucca

Mozzarelline di fiordilatte

Spek qualche fetta

Ingredienti per il Pan Carrè al cioccolato

Farina uniqua gialla gr 240

Farina uniqua bianca gr 150

Latte gr 240

Zucchero gr 22

Sale gr 15

Burro gr 45

Malto gr 2

Cioccolato in polvere gr 15

Ingredienti per il Pan Carrè al Curcuma

Farina uniqua gialla gr 240

Farina uniqua bianca gr 150

Latte gr 240

Zucchero gr 22

Sale gr 15

Burro gr 45

Malto gr 2

Curcuma gr 15

Svolgimento

Ricordate , se lo impastate verso sera lo avrete pronto per il mattino 🙂  Autolisi 30 minuti farine e latte, aggiungere poi il LM, scioglietelo in una parte di latte , aggiungete  lo zucchero e il malto, fate amalgamare bene tutto con l’aiuto della planetaria ad una velocità normale.  Mettete poi il burro a piccoli pezzettini poco per volta in modo che si assorba con calma, poi aggiungete il cacao … e in ultimo mettere il sale, io consiglio sempre di squagliare il sale in poca acqua e versarlo per ultimo, questa cosa vale per tutti gli impasti.

Far incordare bene la massa per alcuni minuti, alzando la velocità della planetaria.  Ribaltate su di un piano infarinato e  raccogliete a palla il vostro impasto,  copritelo  a campana.  Dopo 20 minuti ,fate un giro di pieghe, e così per altre due volte.  Nel frattempo potete fare anche l’altro Pan carrè alla curcuma, io li ho fatti insieme, con due planetarie, prima uno e poi l’altro, così da avere due colori, marrone e giallo. A questo punto quando avrete pronti i due pan carrè, dividete la pezzatura in 8 pezzi.

20161010_211022 (2)

Andrete a formare il  filone, io  ho fatto in due modi, come potete vedere anche nelle foto sotto. il primo sono palline più o meno uguali, l’altro ho arrotolato i due colori su se stessi ed ho formato un filoncino. Mettete a lievitare a circa 24/26 gradi.

20161010_210952 (2)

20161011_100555 (2)

Una volta triplicato spennelate con latte e cospargetelo con altri semi in cupola. Cuocete in forno, modalità statica a 180° per 35/40 minuti, gli ultimi 5 minuti a sfiato e ventilato !

Per la parmentier di zucca

Zucca qualche fetta

Burro una noce

Parmigiano un cucchiaio

Panna due cucchiai

Porro meno di metà

Patate 3 piccole

 Svolgimento

Per fare la Parmentier, dovete semplicemente pulire la zucca e tagliarla a pezzi  medi, pulire le patate e tagliarle grosse e il i porro a rondelle; mettete poi un pentola con acqua che copra le verdure e fate bollire per 5/10 minuti aggiungendo un po di sale, finchè l’acqua non si è consumata. Frullate il tutto per bene, aggiungete il formaggio  grana, il burro con la panna e date di nuova una piccola frullata, la vostra crema sarà pronta.

20161011_130422 (2)

 

Svolgimento per la pizza

Rinfresco parallelo all’autolisi delle farine.  L’autolisi è una tecnica  che si pratica miscelando l’acqua e la farina prevista dalla ricetta. Una volta che farina e acqua si siano mescolate, si smette di impastare e l’impasto viene lasciato riposare. Una volta passate le tre ore, aggiungo pasta madre, sciolta in poca acqua e olio evo, ed il malto in ciotola e avvio la planetaria o a mano, per qualche minuto. Il sale e i semini li inglobo alla fine, prima di levare l’impasto dalla ciotola. Tolgo l’impasto e lo porto su un piano , leggermente unto di olio. Impasto per qualche minuto a mano, facendo qualche piega. Faccio partire la lievitazione e poi metto in ciotola , unta di olio. Metto in frigo per almeno 12 ore. Tolgo dal frigo e lascio a T.A  ( temperatura ambiente ) per circa 1.30 ora, poi faccio un giro di pieghe e metto in teglia cosparsa di semola o farina per polenta. Lascio lievitare almeno per tre ore, facendo ogni tanto emulsione con olio per stendere la pizza, questa emulsione la ripeto almeno per tre volte a distanza di circa mezz’ora . Io di solito, lascio lievitare in forno chiuso con una lucina, questo per creare almeno un calore costante e di circa 26/28 gradi, anche meno vanno bene. Dividete poi l’impasto in quattro palline , che pian piano cerchere poi ti allagare emulsionando con olio e mani leggermente unte, a questo punto mettete poi in teglia di alluminio, cospargendo il fondo con farina di semola o di polenta.

20161011_100548 (2)

Lasciate ancora lievitare almeno per circa due ore. Accendete il forno alla massima temperatura 250 °,. Intanto preparate la pizza e spalmate la vostra crema Parmentier sulla Pizza Cenerentola , quando il forno avrà raggiunto la temperatura , posizionate la teglia nel ripiano sotto 5 minuti, forno statico , trascorso quel tempo alzate la teglia a metà sempre modalità statico e abbassate a 220 ° per 10 minuti. quando saranno passati i minuti, aprite il forno e farcite la pizza con ciliegine di mozzarella fiordilatte, lasciate ancora 5 minuti con modalità ventilato e abbassate a 200 °, per un totale di cottura di 20 minuti 🙂 La vostra pizza Cenerentola con scrigno di semi è pronta !

2016-10-10-20-52-12 (2)

20161011_100544 (2)

20161011_155642 (2)

20161011_131605 (2)

 

Rimango a disposizione per qualsisi chiarimento e dritta 🙂 Yuppieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee 🙂

 

 

 

 

2 Risposte a “Pizza Cenerentola con scrigno di semi”

I commenti sono chiusi.