Torta fredda allo yogurt di fragole

Buon giorno a tutti carissimi amici, prima di tutto vi chiedo di perdonare la mia assenza dal blog in questi giorni. Scusatemi davvero ma sto poco bene e non produco molto…maledetta bronchite!! m dico io ma ci si può ammalare a giugno?!?!? o_O Vabbè…

Il caldo finalmente si fa sentire anche in montagna e coi pupi ci godiamo giardino e piscina quando si può. alla sera al fresco, ceniamo fuori; oramai è diventato un rito 🙂

Ed ecco cosa ho preparato ieri sera per una fresca cena sul terrazzo: la torta di yogurt alle fragole!! Si prepara velocemente e la cosa più bella in questo periodo  che non serve assolutamente il forno. In questo modo potete portare in tavola un dolce freschissimo senza morire di caldo nel prepararlo!!!!

Vediamo insieme come si fa!

Ingredienti:

per la base biscotto:

300g di biscotti al cioccolato (tipo Pan di stelle)
150g di burro

Per la crema: 

12g di gelatina in fogli (1 confezione da 6 fogli Paneangeli)
375g di yogurt alla fragola (circa 3 vasetti)
200g panna da montare

Per la salsa alle fragole:

300g di fragole
180g acqua
60g zucchero
2 cucchiai di maizena o fecola di patate (io ho usato l’ultima)

Preparazione:

Per prima cosa iniziamo a preparare la base del nostro dolce. Polverizzate i biscotti nel boccale; 20 sec. vel. 10

Aggiungere  il burro e far sciogliere 3 minuti 50° vel 4;  versate la base in una tortiera da 20cm di diametro circa, pressando bene con un cucchiaio. Riponete la base in frigo e preparate la crema.
Ammollate la gelatina per 10 minuti in acqua ben fredda. Trasferite lo yogurt in una terrina e montate la panna nel Bimby inserendo la farfalla nel boccale: vel 4 finchè sarà ben montata. Io non ho aggiunto zucchero perchè utilizzando uno yogurt alla frutta e la copertura di fragole non volevo che il dolce risultasse troppo stucchevole.

Sciogliete la gelatina sul fuoco con 2 cucchiai d’acqua; una volta ben sciolta aggiungetela a filo allo yogurt avendo cura di sbattere con una frusta a mano per non farla raggrumare. Ora aggiungete la panna e amalgamate il tutto. La crema è pronta.
Riprendete la base dal frigo e versatevi la crema livellando bene; quindi rimettete in frigo a far solidificare.
A questo punto possiamo preparare la salsa alle fragole per la guarnizione.

La ricetta che ho eseguito per questa salsa l’ho presa sul Blog “La pancia piena” e la potete trovare in originale qui.

Lavate e pulite e fragole e sistematele nel boccale: 1 minuto vel 10. Se dopo questo passaggio si dovessero vedere ancora  i “semini” delle fragole, passate la purea in un colino a maglie strette e rimettete nel boccale.
Aggiungete quindi l’acqua, lo zucchero e la maizena (io ho usato fecola perchè la maizena non l’avevo) e frullate ancora benissimo per non fare grumi, sempre a vel 10 per almeno 1 minuto. cuocete adesso la salsa a 100° vel 1 finchè diventerà densa e bella lucida; quindi fatela freddare per 5 minuti.
Riprendete il dolce freddo di frigo e ricopritelo con la salsa (per la misura della nostra torta questa salsa era troppa, quindi non mettetela tutta).
Rimettete in frigo per almeno 2 ore a far rassodare un po’. Se avete fretta passatela un po’ in freezer prima di servirla.
Al momento di servirla decorate la torta con qualche fragola e le fette con dei ciuffi di panna montata!

Precedente Gelato fior di panna alla fragola Successivo Salame al cioccolato Bimby