Uccelletti scappati

Anche gli Uccelletti scappati arrivano dalla Tina, la grandiosauccelletti scappati 1 mamma della Elide, che ha regalato a Paffi la ricetta Ragù alla bolognese DOC.

La ricordiamo tutte con immenso amore.

Gli uccelletti scappati sono degli involtini piccolissimi, buonissimi, rapidissimi da preparare e anche leggeri perché si cuociono solamente con un cucchiaio d’acqua e uno di olio, e non ci vuole sale.

 

Uccelletti scappati

per 6 porzioni servono:

  • 18 straccetti
  • 9 fette di prosciutto crudouccelletti scappati 2
  • 18 pezzetti di emmental o altro formaggio saporito, tagliato a bastoncini
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine
  • 1 cucchiaio d’acqua

 

Ecco come devi fare:

stendi sul piano di lavoro gli straccetti, ognuno con mezza fetta di prosciutto e un bastoncino di formaggio nel centro.

Niente sale, ci pensa il prosciutto crudo a mettere tutto il sale che serve.uccelletti scappati 3

Chiudi le fettine di carne ripiegando due lembi verso l’interno sopra il formaggio, e poi arrotola nel senso della lunghezza in modo da confezionare come dei pacchettini che non avranno bisogno dello stuzzicadenti per restare chiusi.

Prendi una padella antiaderente, mettici un cucchiaio di acqua e uno di olio, e poi tutti gli involtini. Tutto a freddo.

 

uccelletti scappati 4

Cuoci per 10  minuti al massimo, a fuoco allegro, fino a che gli uccelletti avranno preso un bel colore dorato e saranno pronti per spiccare il volo.

 

postato da Mozzarella

 

 

Precedente Ciocorì dei cinesini Successivo Pasta rughetta e tonno