Torta nocciola ai due cioccolati con cuore morbidissimo

La torta nocciola ai due cioccolati con cuore morbidissimo non è un prêt-à-porter ma è un pezzo unico, tagliato e cucito su misura per Giachi e messo a punto solo dopo infinite prove, sia del dosaggio degli ingredienti sia dei tempi (e i luoghi – il fondo del forno) di cottura.torta nocciola 3

E, aggiustamento dopo aggiustamento – più granella, più nocciole intere, nocciole intere solo all’interno, no, anche in superficie, meno cottura, meno ancora, ancora meno…  – finalmente siamo riusciti a tarare la torta su misura per Giachi.

Io, diligentemente, vi descriverò tutti passaggi, dalla versione di partenza a quella di arrivo, più hard… anzi, più soft!

 

Torta nocciola ai due cioccolati con cuore morbidissimotorta di nocciole

ci vuole una tortiera piccola di 20 / 22 cm ∅  perché la torta sviluppi in altezza

  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 100 gr di cioccolato al latte
  • 180 gr di burro a pomata
  • 200 gr di zucchero
  • 4 uova
  • 90 gr di farina
  • 60 gr di fecola di patate
  • 30 gr di brandy
  • 40 gr di nocciole spellate interetorta di nocciole6
  • 80 gr di granella di nocciole
  • 1 bustina di lievito istantaneo
  • 2 cucchiai di zucchero a velo

Ecco come dobbiamo fare:

la prima cosa è fondere il cioccolato, possiamo farlo a bagnomaria o in microonde (a potenza media per 1 minuto per 2 volte, mescolando fra l’una e l’altra).

La seconda è imburrare e infarinare la tortiera, o foderarla con carta forno, oppure spennellarla con pappa-forno e accendere il forno a 180°.

In una ciotola capiente mescoliamo lo zucchero il sale e il burro con una frusta (meglio se elettrica), fino a ottenere una crema soffice e spumosa.

Sbattiamo le uova a frittata e le uniamo al burro e zucchero. Sempre con la frusta amalgamiamo il tutto

Ora è il turno della farina che uniremo al composto setacciandola, così come la fecola di patate e il lievito. torta nocciola 1Incorporiamo anche il brandy e infine i due cioccolati fusi e ormai raffreddati.

Mescoliamo delicatamente con una spatola fino a che il composto diventi di un colore omogeneo, senza più striature di colori diversi.

E’ il momento di aggiungere le nocciole:

potete mettere nell’impasto sia granella che nocciole intere e fare lo stesso per la guarnizione di superficie; oppure potete mettere le nocciole intere all’interno e la granella solo per decorare; oppure tutta la granella all’interno e le nocciole intere in superficie…

torta nocciola 2

 

La versione finale di Giachi prevede solo granella in superficie.

 

 

 

 

torta noccioa 6

 

 

Mettiamo a cuocere sul fondo del forno dopo aver tolto tutte le griglie, a 180° per 40 minuti per la versione con cuore super cremoso.

 

 

 

torta nocciola 6

 

50 minuti per interno umido ma che non si scioglie.

 

 

 

 

torta di nocciole8

 

60 minuti per una torta ben cotta all’interno.

 

Estraiamo la teglia dal forno e lasciamo riposare per pochi minuti, e poi sformiamola in modo che l’interno non si rapprenda, e sistemiamola sul piatto da portata.

 

 

 

 

torta nocciola 4

Si sfalderà un poco ma non fa niente, piace così.
E lo zucchero a velo è facoltativo: Giachi non ce lo vuole.

 

postato da Paffi

 

 

 

Precedente Pasta al burro con caviale Successivo Saint honoré salato