Polpette rosso Adramelèk

Sono particolarmente affezionata alle polpette. A tutte le polpette, perché erano molto amate dal mio papà, che peraltro non mangiava quasi carne; ma per le polpette stravedeva.

Adrame AD giachi 3lèk è un diavoletto del quale mi raccontava le disavventure per addormentarmi, e le sfumature del rosso di queste polpette ricordano quelle del suo costume.

Quindi ecco le:

 

Polpette rosso Adramelèk

  • 250 gr di macinato di manzo
  • 250 gr di macinato di maialeimage
  • 100 gr di mortadella appena affettata
  • 50 gr di riso Originario o Balilla
  • 100 gr di parmigiano
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di senape in polvere
  • 3 spicchi d’aglio
  • ½ bicchiere di vino rosso
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 mazzo di prezzemolo
  • 1 cucchiaio di doppio concentrato di pomodoro
  • 6 cucchiai di olio extravergine 100% italiano
  • sale e pepe

image

Cominciamo con lo sminuzzare

il prezzemolo e la mortadella e uniamoli alle carni macinate, i gambi del prezzemolo li teniamo da parte.

 

 

 

image

 

 

Aggiungiamo al composto anche il riso – crudo, si cuocerà insieme alle polpette – il parmigiano, le uova, la senape in polvere sale e pepe.

Impastiamo bene e prepariamo le polpette.

 

image
Per farle di grandezza uguale pesiamo dei pezzetti da 45 / 50 grammi, oppure usiamo un dosatore; io ho preso una ciotolina di vetro e l’ho riempita rasa.
Facciamo le polpette rotolando e compattando la carne fra i palmi delle mani e infine le schiacciamo.

 

 

image

image

 

Rosoliamo dolcemente l’aglio con tutta la buccia nell’olio, e appena si colorisce aggiungiamo le polpette. Alziamo la fiamma e le lasciamo abbrustolire senza toccarle per qualche minuto. Poi le giriamo e ripetiamo anche dall’altra parte.

image image

Quando le polpette sono ben incruscate da entrambi i lati sfumiamo con il vino e appena è consumato spruzziamo con la farina, copriamo d’acqua calda a filo e aggiungiamo i gambi del prezzemolo e il doppio concentrato di pomodoro. Portiamo a ebollizione e abbassiamo la fiamma, lasciamo borbottare la padella per una mezz’ora abbondante.

Polpette (16)Polpette (13)Alla fine togliamo i gambi di prezzemolo e gli spicchi d’aglio e trasferiamo le polpette su un piatto da portata insieme al loro bel sughetto rosso Adramelèk.

 

 

Polpette (19)

 

 

Solo da pochi giorni ho scoperto la straordinaria Insalata di cipolle alla tropeana di Luca, e la sto facendo quasi tutti i giorni.
L’ho fatta anche oggi e ci ho trionfalmente accompagnato le mie polpette: è sparito tutto in meno di 10 minuti.

 

postato da Paffi 

 

 

 

Precedente Risotto al prosciutto e melone Successivo Vermicelli al pesto di Sophia Loren

Un commento su “Polpette rosso Adramelèk

  1. Panettona il said:

    Bellissima l’idea del riso crudo invece di usare il pane ammollato nell’acqua
    Grazie!

I commenti sono chiusi.