Parmigiana di zucchine due strati

 

 

Parmigiana di zucchine due strati. Due soltanto: ecco il segreto della riuscita di questa strepitosa ricetta.

ritocco zucchine

Parmigiana di zucchine due strati

per una teglia da 6 porzioni ci serve:

  • 1 chilo di zucchine romanesche
  • olio per friggere
  • 250 gr di fior di latte
  • 100 gr di parmigiano grattugiato

per la besciamella:

  • 20 gr di farina
  • 20 gr di burro
  • 250 gr di latte
  • Sale, pepe bianco e noce moscata a piacere

 

Ecco come dobbiamo fare:

cominciamo con l’affettare le zucchine nel senso della lunghezza aiutandoci con una mandolina per ottenere fette dello spessore di circa 3 millimetri.

In una padella bassa e larga mettiamo a scaldare l’olio per friggere: io prediligo l’olio evo, trovo che sia molto più gustoso oltre che sano. Ma se preferite potete usare olio di mais o di arachide.

Immergiamo una decina di fette di zucchine alla volta e togliamole prima che si coloriscano, cioè quando parmigiana di zucchine due strati fritturacominciano a formare bollicine e a tremare leggermente.
Verranno tre o quattro padellate di frittura.
Via via che le zucchine saranno pronte le scoliamo  e le mettiamo ad asciugare su carta assorbente.

Nel frattempo prepariamo la besciamella con 20 gr di farina e 20 gr di burro e 250 g di latte.

Affettiamo il di fior di latte e preriscaldiamo il forno a 200°.

E veniamo alla composizione della parmigiana. In una teglia da forno larga e bassa allineiamo ordinatamente le fette di zucchine in un unico strato. Non serve ungere il fondo perché le zucchine sono ancora abbastanza intrise d’olio.
Saliamo un pochino, e distribuiamo uniformemente metà delle fettine di fior di latte sul primo strato di zucchine.
Aggiungiamo metà della besciamella e metà del parmigiano grattugiato.

E passiamo a comporre il secondo strato cominciando ad allineare le zucchine nel senso opposto al parmigiana di zucchine due strati composizioneprecedente.

Spargiamo una presa di sale, aggiungiamo il restante fior di latte, il resto della besciamella e del parmigiano.

BASTA! Ci dobbiamo fermare qui! Non bisogna cedere alla tentazione di aggiungere altri strati perché il risultato ne verrebbe compromesso.

Inforniamo a 200° per 15 minuti, poi col grill al massimo diamo altri 5 minuti affinché si formi la crosticina.
Sforniamo e lasciamo rilassare almeno una ventina di minuti prima di servire.

 

postato da Paffi

 

Precedente Besciamella in 3 varianti Successivo Il leggendario Sugo di casa Cerioni