Pappa col pomodoro

La pappa col pomodoro l’ho conosciuta verso i 12 anni a casa di Fofò, la mia compagna di banco, ed è stato amore a prima vista. Sia con la pappa col pomodoro che con Fofò che poi è diventata la mia amica per la pelle e per il cuore, per il resto della vita.pappa col pomodoro
Sennonché uno yankee – invece di andarsene a casa da solo – è venuto fino qua a portarmela via per sempre… ma questo magari lo racconto un’altra volta.

Mi piace da pazzi la pappa col pomodoro, e non solo perché è legata a quei ricordi. E’ perfetta sia d’estate che d’inverno e non teme rivali per rapporto fatica/risultato: è squisita, e facile e veloce da fare: è la mia pappa ideale.

L’unica sola vecchia imperativa raccomandazione è: attenzione alla scelta delle materie prime. Se partiamo da ingredienti di base ottimi, il risultato non potrà che essere ottimo; se gli ingredienti di base sono scadenti… che ve lo dico a fare?

 

Pappa col pomodoro

 

per 4 porzioni di pappa col pomodoro ti servono:

  • 300 gr di pane, meglio se vecchio di 2 o 3 giorni
  • 6 cucchiai di olio extra vergine
  • 4 spicchi di aglio
  • 6 foglie di basilico
  • 1 barattolo di pezzettoni di pomodoro o se preferisci va bene anche la passata
  • sale

 

Ecco come devi fare:

prima di tutto metti a bagno il pane in una bacinella colma di acqua.

Il tempo di spugnatura varierà in base a quanto è raffermo il pane, al tipo di mollica e al tipo di crosta, ma generalmente il tempo che serve per soffriggere l’aglio è sufficiente.

Quindi metti a scaldare l’olio in un tegame largo e basso e tuffaci gli spicchi di aglio privati della buccia. Soffriggili piano piano per una decina di minuti, dando all’olio il tempo di prendere l’aroma dell’aglio.

Togli dal fuoco e lascia raffreddare un attimo per evitare gli schizzi.

Strizza bene il pane che deve essere diventato poltiglia, versalo nel tegame e rimettilo sul fornello a fuoco allegro. Soffriggi tutto per bene mescolando continuamente, aggiungi il basilico spezzettato con le mani, il pomodoro e sala secondo il tuo gusto.

Un’ultima mescolata, copri, abbassa la fiamma e lascia andare dolcemente per una quindicina di minuti controllando ogni tanto che non si attacchi.

Tutto qua. È squisito sia tiepido che freddo.

postato da Mozzarella

Precedente Palline di cioccolata di nonno Carrello Successivo Insalata di peperoni rossi alle erbe aromatiche