Caprese da mangiare con le mani

caprese con le mani (8)D’estate mangerei solo caprese, a pranzo cena e colazione.
Che c’è di più invitante di un pomodoro maturo accompagnato da una bella bufala ancora calda?

Ecco perché ho pensato questa variante da mangiare con le mani, che è comodissima per buffet e cene in piedi, nonché per far felici i bambini che possono sbrodolarsi a piacimento.

 

Caprese da mangiare con le mani

  • 6 pomodori rossi (maturi ma ben sodi)caprese con le mani (7)
  • 400 gr di mozzarella di bufala di Aversa, di giornata
  • 6 cucchiai di olio extravergine bio, 100% italiano, prima spremitura a freddo
  • 10 foglie di basilico
  • sale e pepe da macinare

 

Lavo bene i pomodori

li asciugo e li decapito: taglio una fetta a un centimetro dal picciolo, in modo da formare un coperchio.caprese con le mani (1)
Con uno scavino svuoto i pomodori dei semi e della polpa, li cospargo di sale e li metto capovolti su una gratella a perdere acqua.

La polpa che ho tolto dai pomodori per la caprese non serve, ma qua non si butta niente, quindi ci farò un bel sughetto con aglio basilico e peperoncino per condire gli spaghetti.

 

Preparo il ripieno della caprese

frullando la mozzarella di bufala concaprese con le mani (3) caprese con le mani (2)3 cucchiai d’olio evo di primissima qualità, 4 foglie di basilico, un pizzico di sale e una macinata di pepe.

 

 

caprese con le mani (5) caprese con le mani (4)

Sciacquo i pomodori uno per uno e li asciugo anche dentro tamponandoli con carta da cucina pulita, poi ci metto qualche goccia d’olio e una foglia di basilico con la quale spargo per bene l’olio su tutto l’interno, e li farcisco con la crema di mozzarella. Guarnisco con un’altra fogliolina di basilico, un goccio d’olio e una spruzzata di pepe.

 

caprese con le mani (6)

Ecco fatto.

 

postato da PannaAcida

 

 

 

 

 

Precedente Timballo di melanzane alla parmigiana Successivo Torta alle susine della signora Maigret