All’ombra delle zucchine in fiore

All’ombra delle zucchine in fiore giusto per nobilitarle un po’; in realtà sono semplicissime zucchine in fiore (11)zucchine in padella dalle quali però siamo dipendenti e non ci bastano mai: più più se ne fanno più ce ne vorrebbero, più ce ne sono e più se ne mangerebbero. Così buone e così facili che le facciamo due o tre volte a settimana, tutto l’anno, anche fuori stagione, anche quando del fiore non c’è nemmeno l’ombra.

 

 

 

zucchine in fiore (1)

All’ombra delle zucchine in fiore

  • zucchine (più ce ne sono e meglio è)
  • olio extravergine per soffriggere
  • sale

 

 

 

 

Ecco come devi fare:image

lava bene le zucchine e affettale con una mandolina fettine di circa 3 mm, o comunque tutte dello stesso spessore.
Se i fiori ci sono tienili da parte e poi lava anche questi togliendo il pistillo e staccando le foglie dure tutto intorno.

 

 

image

 

Copri il fondo di una padella larga di olio extravergine e fallo scaldare qualche minuto, poi versaci le zucchine.
Falle andare a fuoco allegro toccandole poco ma scuotendo spesso la padella.

 

 

zucchine in fiore (8)

 

Cuoci i fiori in un tegame a parte

in un po’ di olio evo caldo, non toccandoli quasi, girandoli una volta sola delicatamente con una pinza o una paletta. Appena appassiscono sono pronti, ci vorranno non più di 7 / 8 minuti.

 

 

zucchine in fiore (13)

 

Le zucchine avranno bisogno di più tempo, a noi piacciono molto abbrustolite quindi le tolgo solo quando sono tutte quante belle bruciacchiate.

 

 

 

zucchine in fiore (12)

 

Quando è tutto pronto disponi su un piatto da portata, zucchine al centro e fiori tutto intorno, a corolla (se i fiori non ci sono non ci sarà nemmeno la corolla).
Poi assaggia: noi molto spesso non mettiamo neanche il sale, non serve, ma a te la scelta.

 

postato da Mozzarella 

 

 

Precedente Macedonia di fine agosto Successivo Minestra della tranquillità