Crostata crema e pinoli

La crostata crema e pinoli ricorda tanto la “torta della nonna“. La differenza con la torta della nonna sta nel fatto che ho inserito i pinoli all’interno del ripieno di crema e non in superficie come è tradizione. Adoro i pinoli e amo metterli nel ripieno. Mi ricorda tanto la mia infanzia quando la mia mamma preparava questa crostata e noi sentivamo il suo profumo dentro casa. Buonissima e con la giusta ricetta della frolla friabile è un dolce meraviglioso.

crostata crema e pinoli

crostata crema e pinoli

Ingredienti:

Per uno stampo da 22 cm

  • 450 g di pasta frolla (la ricetta qui),
  • 250 g di crema pasticcera (la ricetta qui),
  • 30 g di pinoli,
  • zucchero a velo qb.

Procedimento:

  1. Preparare la pasta frolla secondo ricetta riportata qui e farla riposare in frigorifero per almeno 5 ore. Un suggerimento, preparare la pasta frolla la sera prima o, ancora meglio quando si prepara la frolla dividerla in tanti pacchetti da 450 g e congelarla. Quando si vorrà utilizzare scongelare in frigo dal giorno prima.
  2. Preparare la crema pasticcera secondo ricetta riportata qui. Lasciare raffreddare.
  3. Dividere in due la pasta frolla , uno più grande che servirà per la base e uno più piccolo che servirà per la copertura. crostata crema e pinoli
  4. Stendere due dischi utilizzando la carta forno come base.
  5. Rivestire lo stampo con il disco più grande sistemando bene lungo tutti i bordi.
  6. farcire con la crema pasticcera.
  7. Una manciata di pinoli.
  8. Chiudere con l’altro disco di pasta frolla.
  9. Sistemare bene i bordi e fare una leggera pressione con una forchetta.
  10. Bucherellare la superficie
  11. Cuocere in forno statico a 180°C per circa 35 minuti. Dovrà risultare bella dorata.
  12. Prima di estrarre dallo stampo lasciare raffreddare per bene la crostata.

crostata crema e pinoli

 

 

 

Related Post

Precedente Brioche Siciliana farcita salata Successivo Plumcake solo albumi