Challah sofficissimo

Lo Challah sofficissimo è una ricetta che già da tempo volevo provare. Lo Challah è il pane dello shabbat (venerdì sera) che per gli ebrei è un giorno speciale. All’inizio di shabbat, subito dopo il tramonto del sole, gli ebrei recitano una preghiera in cui si rende grazie a Dio di aver creato il mondo e di essersi riposato nel settimo giorno; durante la preghiera si benedicono il vino e il pane. La versione che oggi vi descriverò è realizzata con lievito di birra secco, ma può essere realizzata anche con lievito di birra fresco o con il lievito madre. La quantità utilizzata è minima e inoltre l’impasto può essere fatto tranquillamente anche a mano se si utilizzano queste dosi che vi elencherò.

challah sofficissimo

Challah sofficissimo

Ingredienti:

  • 270 g di farina 0,
  • 15 g di zucchero semolato,
  • 1 cucchiaino di sale,
  • 6 g di lievito di birra (2 g di lievito di birra secco  Mastro Fornaio della Paneangeli),
  • 80 g di acqua,
  • 1 uovo,
  • 1 tuorlo d’uovo,
  • 20 g di olio di semi di mais.

Inoltre:

  • 1 tuorlo d’uovo per spennellare,
  • 1 cucchiaino di semi di papavero o di sesamo.

 

Procedimento:

In una ciotola mettere la farina, zucchero e sale. Mescolare e mettere da parte. In una ciotola a parte sciogliere il lievito con l’acqua tiepida, aggiungere l’uovo e il tuorlo e mescolare per bene. Aggiungere anche l’olio e iniziare a trasferire la parte liquida nella ciotola dove c’è la farina. Impastare il tutto fino a quando non sarà diventato un composto liscio e omogeneo. Formare una palla e lasciare riposare dentro la ciotola per almeno 10 minuti. Trascorsi i minuti, lasciando l’impasto dentro la ciotola, lavorarlo tirando l’impasto verso l’esterno e riportandole verso il centro. Una volta terminata la lavorazione lasciare riposare per 10 minuti. Ripetere la lavorazione per 2 volte, lasciando lievitare per almeno 2 ore. Trascorse le ore, prendere l’impasto, sgonfiarlo e stenderlo con le mani dandogli una forma a rettangolo. Con un tarocco dividere in 3 strisce uguali se si vuole fare un unico pane e iniziare a formare una treccia (come in foto)

challah sofficissimo

arrotolare la treccia su se stessa come una chiocciola. Mettere l’impasto a lievitare , coperto fino al raddoppio.

challah sofficissimo

Challah sofficissimo

Una volta raddoppiato, preriscaldare il forno a 250°C. Sistemare il pane su una teglia e spennellare con il tuorlo. Decorarlo con i semi di papavero o di sesamo. Cuocere a 200 °C per 15-20 minuti. Per verificare la cottura del pane, capovolgerlo e bussare sul fondo, se risulta vuoto è cotto.

 

 

Related Post

Precedente Parmigiana di melanzane light Successivo Tortini Semplici