Le Frappe | Ricetta di Carnevale

Le frappe di carnevale che oggi voglio proporre è un’antica ricetta di mia nonna. Tratta da un libro di ricette che era in suo possesso “Piccolo Talismano Della felicità”, oggi voglio raccontarla a voi che ogni giorno mi seguite. Per accompagnare questo dessert di carnevale, ho voluto provare uno dei vini della cantina Friulana “Vini La Delizia“. Una cantina nel cuore del Friuli che rappresenta ad oggi un punto di riferimento per la realtà vinicola della Regione del Friuli Venezia Giulia. Nata nel 1931 come Cantina Sociale Cooperativa, in tutti gli anni trascorsi è riuscita a distinguersi per grande esperienza e le giuste competenze. L’azienda associa oltre 500 vinicoltori con 2000 ettari di vigneti.Una vasta gamma di vini con forte identità e tipicità si possono trovare. I vini dal Naonis, Saa Ter , La Delizia e tanti altri ancora si possono trovare sul loro sito “La Delizia”. Ho avuto il piacere di accompagnare queste fantastiche frappe con il Jader Cuvee vino spumante brut,  dal profumo intenso, Fragrante con sentori di fiori e frutta,ha un sapore molto fresco. Ottimo da servire per un aperitivo, si abbina molto anche con piatti freschi e leggeri.

Ma passiamo adesso alla ricetta delle Frappe

le frappe

Le Frappe | Ricetta di Carnevale

Ingredienti:

500 gr di farina 00,

30 gr di strutto (io ho utilizzato il burro),

2 tuorli,

1 uovo intero,

un cucchiaio di zucchero,

un pizzico di sale,

vino bianco qb.

Per friggere: Abbondante olio di arachidi

Per rifinire : Zucchero a velo per spolverare

Procedimento:

Mettere nella ciotola della planetaria tutti gli ingredienti, tranne il vino. Iniziare ad impastare e a filo inserire il vino bianco fino a quando l’impasto non risulterà bello liscio e omogeneo (deve risultare come l’impasto della pasta fatta in casa). Una volta pronta, formare un panetto , chiudere in pellicola e lasciare riposare in frigo per almeno 5 ore. Una volta passate le ore, estrarre dal frigo e iniziare a fare le frappe. Stendere la pasta con l’aiuto di una sfogliatrice o la “nonna papera”, cercando di ottenere una sfoglia sottilissima. il segreto per ottenere delle frappe friabili, leggere e piene di bolle è dovuto a quanto è sottile la sfoglia. Quindi procedere a formare le frappe come più si desidera.

le frappe

Friggere in abbondante olio a 165° (da mantenere sempre a questa temperatura, quindi friggere un po’ per volta). Posizionare su un vassoio coprendo gli strati con della carta assorbente per eliminare l’olio in più. Una volta fritte, posizionarle in un vassoio da portata, spolverare con dello zucchero a velo.

Consiglio per la frittura:

Quando si friggono le frappe si consiglia di iniziare a cuocerle quando l’olio avrà raggiunto la giusta temperatura. Per essere perfetto non deve superare  “il punto di Fumo” cioè la temperatura oltre la quale l’olio inizia a bruciare. Nel caso si frigga nell’olio di semi di arachide al max 190° , nel caso di olio extravergine di oliva anche fino a 210°. Per gli altri oli le temperature dovranno essere molto inferiori quindi non si consiglia di utilizzarli per le fritture. La temperatura ideale sarebbe 165° cercando di friggere sempre in abbondante olio e friggendo le frappe un poco alla volta per non rischiare di abbassare troppo la temperatura dell’olio.

Articoli correlati:

  1. le castagnole impasto con ricotta

le frappe

Se volete seguirmi su Facebook Francynonsolotorte ed essere sempre aggiornati sulle mie ricette vi aspetto e mi raccomando se volete avere i miei aggiornamenti , commentate e lasciare i like alle mie ricette. 😉
Buona Ricetta a tutti!!!!! Alla prossima!
I vini della Cantina Friulana “Vini La Delizia
collaborazione la delizia

Related Post

Precedente Plumcake alle mele | Ricetta Dolce Successivo Sformatini pasta e pesto

6 commenti su “Le Frappe | Ricetta di Carnevale

  1. Ciao Franci, che meraviglia! Queste deliziose frappe sono una vera golosità! Bravissima!!!
    Un dolcissimo abbraccio e Happy new year!
    Laura<3<3<3

  2. tatiana il said:

    Al posto della farina 00 che tipo di farina senza glutine posso utilizzare ? Credevo fosse una ricetta gluten free visto che l’ ho trovata su zero glutine

    • fnonsolotorte il said:

      Tatiana questa non è gluten free ma potresti utilizzare una farina tipo Biaglut o NUtrifree per dolci.

I commenti sono chiusi.