Torta ganache al cioccolato

Torta ganache al cioccolato | Ricetta con cioccolato

La torta ganache al cioccolato è una ricetta di torte al cioccolato ed è stata realizzata per il compleanno di mia figlia. Adoro fare le torte e ogni occasione di festa in famiglia, sono io che realizzo la torta cercando di sperimentare sempre ricette nuove e abbinamenti diversi. Questa torta è composta da 3 dischi di pan di spagna al cacao, con farcia alla crema al latte e copertura di ganache al cioccolato fondente. Per il Pan di spagna questa volta ho voluto sperimentare la realizzazione di 3 dischi separati invece del solito pan di spagna da tagliare in 3.

torta ganache al cioccolato

Ma veniamo adesso alla ricetta della torta ganache al cioccolato

Utensili: Planetaria, anello di acciaio da 24 cm, carta forno, teglia forno, sac-à-poche

tempo di realizzazione: 1 giorno

Tempo di cottura pan di spagna: 12 minuti a disco di pan di spagna

difficoltà: Media/Difficile.

Ingredienti:

Per i 3 dischi di pan di spagna

Per 1 disco di pan di spagna (da fare quindi 3 diversi e 3 infornate diverse)

2 uova,

80 gr di zucchero semolato,

56 gr di farina 00,

24 gr di cacao amaro.

Per la bagna:

400 ml di acqua,

150 gr di zucchero.

Per la crema al latte (la ricetta è tratta da GZ):

500 ml di latte intero,

50 gr di Maizena,

100 gr di zucchero,

1 cucchiaino di miele,

200 ml di panna fresca liquida,

i semi di 1/2 bacca di vaniglia.

Per la ganache al cioccolato:

250 gr di cioccolato fondente tritato,

250 gr di panna da montare,

30 gr di burro.

Per la rifinitura:

ganache al cioccolato qb,

gocce di cioccolato bianco.

Procedimento:

Qualche suggerimento prima di iniziare. Il procedimento qui descritto è stato messo in ordine di esecuzione. Anche il giorno prima conviene realizzare i tre dischi di pan di spagna. Poi si prepara lo sciroppo per la bagna perché si dovrà freddare. Si prosegue con la prima parte della crema al latte perché dovrà freddarsi prima di mescolarla con la panna montata. La ganache al cioccolato invece dovrà essere realizzata alla fine e poco prima di montare il dolce, perché dovrà non dovrà essere calda ma nemmeno fredda, altrimenti tenderà ad indurirsi. Mentre servirà morbida per la copertura e più solida per la decorazione in ciuffi.

Per i dischi di pan di spagna:

Ripetere il procedimento  per tutti e 3 i dischi

  1. Mettere nella ciotola della planetaria le uova con lo zucchero. Montare il composto fino a farlo diventare bello spumoso.
  2. Aggiungere pian piano la farina setacciata con il cacao e iniziare a mescolare dal basso verso l’alto per non smontare il composto.
  3. Versare il composto in uno stampo da 24 cm con cerniera o si può anche utilizzare un anello di acciaio posizionato su carta da forno e sopra una teglia da forno.
  4. Cuocere a 180° per circa 10/12 minuti.
  5. Sfornare e lasciare raffreddare su una gratella per dolci.

Per la bagna:

  1. In un pentolino sciogliere lo zucchero nell’acqua mescolando e cuocendo a fuoco basso.
  2. A un passo dal bollore spegnere e lasciare raffreddare.
  3. Se si desidera aromatizzare, una volta freddo aggiungere aroma o liquore.

Per la crema al latte:

  1. In una ciotola mescolare maizena, zucchero e 100 gr di latte, preso dal totale.
  2. Sciogliere per bene per non formare grumi.
  3. In una casseruola iniziare a scaldare il latte con i semi di vaniglia e un cucchiaino di miele.
  4. Una volta arrivato quasi a bollore, togliere dal fuoco, inserire il composto di maizena e iniziare a mescolare.
  5. Rimettere sul fuoco basso, continuare a girare fino a quando non diventerà densa.
  6. Lasciare intiepidire mescolando spesso. Una volta tiepida, coprire a filo con della pellicola.
  7. Una volta fredda, montare la panna ben ferma e mescolare con la crema delicatamente per non smontare il composto. Mettere in frigo fino al suo utilizzo.

Per la ganache al cioccolato:

  1. Mettere in un pentolino la panna e il burro e portarla quasi ad ebollizione.
  2. Una volta calda versare la panna calda sul cioccolato e mescolare fino a quando il cioccolato non si scioglie.
  3. Lasciare intiepidire ma non freddare completamente perché per la copertura deve essere quasi liquida. Quindi solo uno piccola parte mettere da parte perché servirà per la decorazione finale.

Montaggio del dolce:

  1. Su un vassoio per torte posizionare il primo disco di pan di spagna. Si consiglia di proteggere il vassoio, posizionando dei fogli di alluminio, per evitare poi che al momento della copertura si possa sporcare.
  2. Bagnare il disco con lo sciroppo preparato precedentemente
  3. Con l’aiuto di una sac-à-poche a bocchetta liscia, farcire con la crema al latte.
  4. Posizionare altro disco di pan di spagna e ripetere la stessa operazione 2,3.
  5. Coprire con la ganache al cioccolato, livellando la superficie e tutto intorno al pan di spagna.
  6. Decorare tutto il bordo della torta con le gocce di cioccolato fondente.
  7. Mettere in frigo fino a quando la ganache messa da parte non abbia raggiunto la consistenza giusta per fare le decorazioni.
  8. Decorare a piacere con ciuffi di ganache e gocce di cioccolato bianco.

torta ganache al cioccolato

Vi è piaciuta la torta ganache al cioccolato? Sembra lunga la ricetta ma provate a farla , è veramente buona.

Related Post

Precedente Biscotti Farina di riso Successivo Ciambella al limone

30 thoughts on “Torta ganache al cioccolato

  1. rossella il said:

    se non metti qualche foto intermedia invece che solo l’ultima ,e’ difficile seguirti

    • fnonsolotorte il said:

      buongiorno,
      grazie per il tuo suggerimento, sicuramente la torta in questione non è facile da realizzare e,
      anche se minuziosamente dettagliata nei particolari di esecuzione, qualche foto avrebbe dato un aiuto in più.
      Per qualsiasi cosa non esitare a chiedere e per le prossime ricette più complicate metterò anche foto intermedie.
      Buona Giornata

  2. ciao Franci,
    sono passata subito dal tuo blog incuriosita dal tuo nick: ha molto in comune con me eheheh.
    Complimenti per questa golosissima torta e anche per il tuo blog, molto carino 😉
    ciao a presto ^_^

  3. Enrica Scrascia il said:

    La torta è bellissima! Pensi che potrei uutilizzare questa ganasc al posto della pdz, per realizzare una torta da coprire poi interamente con fiorellini in pdz? La ganasc ne reggerebbe il peso? Potrei attaccarlo con la gelatina? Scusa le tante domande, ma non amo né la panna, né la pdz, mentre adoro il cioccolato, così…sto cercando una gustosa alternativa che mi permetta comunque di sbizzarrirsi con le decorazioni! Grazie mille!!!

    • fnonsolotorte il said:

      Ciao Enrica, allora con la ganache puoi farlo tranquillamente anche senza aspettare che si solidifichi del tutto per attaccare i fiorellini di pdz. Dopo aver ricoperto la torta, aspetta che arrivi alla giusta consistenza, provando a toccarla con un dito in un angolo nascosto della torta. Se ancora appiccicosa ma abbastanza solida, puoi attaccare i fiorellini di pdz. Spero di esserti stata di aiuto. Alla prossima

I commenti sono chiusi.