Crostata Morbida di mele e crema

La ricetta della crostata morbida di mele e crema è un dolce molto conosciuto e in rete si trovano tantissime varianti. Oggi vorrei raccontare la mia variante. Una frolla morbida da stendere con l’aiuto della sac-à-poche con uno strato di crema pasticcera , una copertura di mele renette e una spolverata di pinoli. Un mix tra torta della nonna e una torta di mele. La farina che ho utilizzato è un mix di farine di tipo 1 e integrale con l’aggiunta di pochissima farina di grano duro. Il sapore e il profumo? Quello potete solo immaginarlo adesso però, se doveste farla anche voi allora mi saprete dire😉

crostata morbida di mele e crema

crostata morbida di mele e crema

ingredienti:

Per la frolla morbida

100 gr di farina tipo1,

100 gr di farina integrale,

50 gr di farina di grano duro,

180 gr di burro morbido,

150 gr di zucchero semolato (o di canna),

2 uova intere,

1 tuorlo,

1 cucchiaino di lievito per dolci,

3 cucchiai di latte,

semi di 1/2 bacca di vaniglia.

Per la crema pasticcera:

4 tuorli,
500 ml di latte,
130 gr di zucchero semolato,
40 gr di amido di mais,
1 baccello di vaniglia,
1 limone scorza grattugiata,

In più serviranno:

30 gr di pinoli,

3 mele renette,

zucchero di canna per spolverare la superficie.

Procedimento:

Per Prima cosa bisogna pregare la crema pasticcera (crostata morbida di mele e crema)

Versare il latte in una casseruola con la vaniglia e riscaldare lasciando in effusione il baccello fino a raffreddamento. Montare i tuorli con lo zucchero e un goccio di latte, aggiungere l’amido di mais e continuare a mescolare cercando di non formare grumi. Unire il composto al latte e mescolare. Mettere la casseruola sul fuoco e mescolando portare a densità desiderata. Versare la crema in una ciotola a raffreddare coperta da pellicola (per la crostata vi basterà metà dose).

Per la crostata morbida:

Mettere nella ciotola della planetaria le farine setacciate con il lievito, la vaniglia, lo zucchero, e le uova leggermente sbattute e iniziare a impastare. Aggiungere il latte e infine il burro morbido tagliato a tocchetti. Impastare fino a quando il composto risulterà tipo una crema molto morbida. Imburrate una teglia per pastiera da 24 cm di diametro e con l’aiuto di una sac-à-poche creare la base della vostra crostata cercando di creare un po di bordo e lasciando da parte 1/4 di impasto che servirà per la copertura finale. Farcire con la crema stendendola delicatamente, una manciata di pinoli e ricoprite con le fettine di mele tagliate a spicchi fini, infine ricoprite con il restante impasto rimasto. Qui bisogna prestare attenzione perché le mele tendono a spostarsi, quindi stendere con delicatezza. Se rimangono 4/5 spicchi di mela si può creare una piccola decorazione al centro della crostata. Rifinire con una spolverata di zucchero di canna. Infornare a 180° per 40 minuti in forno statico oppure a 150° per 35 in forno ventilato (controllare sempre la cottura in base al forno). Sfornate e lasciare raffreddare. Prima di servire spolverare con zucchero a velo.

image

 

Related Post

Precedente Brioche col Tuppo Successivo tortini di verdure con albumi

4 commenti su “Crostata Morbida di mele e crema

I commenti sono chiusi.