Tortelli fritti alla crema

I tortelli, che essi siano al forno o tortelli fritti alla crema, sono dei dolci tipicamenti lombardi, per la precisione Milanesi, e caratteristici del periodo di carnevale.

L’impasto di questa ricetta è molto simile a quello classico dei bignè e quindi molto fluido, solo che in questo caso friggendolo, a contatto con l’olio bollente, gonfierà rimanendo cavo all’interno e dunque ottimo per esser farcito con la più classica delle creme pasticcere.

Come ripetuto mille altre volte per ogni ricetta tradizionale ne esistono mille e una versioni, dai tortelli vuoti con uva passa a quelli cotti al forno, ma i più golosi, a mio parere sono e rimangono sempre questi ripieni di crema dal peso specifico del piombo.

 

Tortelli fritti alla crema

 

Ingredienti per l’impasto :
250 ml di latte
100 g di zucchero
8 uova + 2 tuorli
100 g di burro
300 g di farina 00
1/2 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
3 g di sale fino

per la crema pasticcera :
8 tuorli
500 ml di latte
8 cucchiai di zucchero
5 cucchiai di farina 00
1 stecca di vaniglia

 

per friggere :
Q.b di olio di semi

 

 

  • Inizia con il versare in un pentolino il latte assieme al burro a cubetti, allo zucchero, alla vanillina e ad una presa di sale.
  • Porta ad ebollizione poi sposta dal fuoco e versa tutto in una volta la farina setacciata assieme al lievito.
  • Con un mestolo di legno amalgama energicamente ottenendo una massa compatta poi riporta il pentolino sul fuoco.
  • Cuoci per qualche minuto fino a formare una leggera patina bianca sul fondo poi sposta il tutto in una scodella e fai intiepidire.
  • Ora aggiungi un uovo intero alla volta e fallo assorbire dall’impasto rimestando continuamente.
  • Non aggiungere le uova successive fino a quando il precedente non sarà completamente assorbito dell’impasto e continua così fino a terminare le uova.
  • In un pentolino dai bordi alti o con una friggitrice porta a 180°C abbondante olio di semi.
  • Preleva un cucchiaio alla volta di impasto della dimensione di una noce e fallo scivolare delicatamente nell’olio.
  • Conta fino a 5 e rigira il tortello in modo da far cuocere e gonfiare in maniera uguale da entrambe i lati poi scola su della carta assorbente.
  • Prosegui in questa maniera fino ad esaurire tutto l’impasto.
  • Prepara la crema pasticcera intiepidendo il latte in un pentolino capace e con una frusta amalgama per bene tuorli e zucchero.
  • Versa a filo nel composto di uova e zucchero il latte tiepido e continua a rimestare con la frusta poi ri-travasa il tutto nel pentolino di prima.
  • Aggiungi la polpa di una stecca di vaniglia e porta a bollore a fiamma molto dolce.
  • Versa a pioggia la farina senza mai smettere di mescolare.
  • Spegni il fuoco quando la crema pasticcera si sarà rappresa a sufficienza, sposta dal fornello e fai intiepidire.
  • Versa la crema pasticcera in una sac a poche con bocchetta liscia e farcisci abbondantemente ogni tortello.
  • Spolvera i tortelli fritti alla crema con dello zucchero a velo e servi a temperatura ambiente.

 

Buona merenda a tutti

un abbraccio

FB

 

 

 

Precedente Spaghetti con polpa di ricci e bottarga Successivo Chiacchere di carnevale

4 commenti su “Tortelli fritti alla crema

  1. queste dovrebbero essere proprio quelle che preparano qui a Pesaro,la cui ricetta non è dato sapere,grazie,ti aggiungo ai blog che seguo,alla prossimabuon weekend

    • fabiobarbatopersonalchef il said:

      Come in tutte le ricette tradizionali trovare le origini è complicato, ma quelle di Milano alle quali sono abituato io sono così come quelle di Pesaro…..ahahahhaha e sono tutte sempre buone! grazie Paola e alla prossima

I commenti sono chiusi.