Spaghetti con polpa di ricci e bottarga

Gli spaghetti con polpa di ricci e bottarga sono la quint’essenza del mare in un piatto elevando ad un livello superiore sapori e profumi.

L’introduzione della pasta con i ricci è relativamente recente, sebbene l’idea di farne una salsa sia in realtà antichissima: nelle Satire di Orazio  si apprende addirittura che un certo Curtillo mostrò il modo di insaporire la salsa con uova di ricci spaccati in due, e con il loro liquido che è migliore di qualsiasi salamoia.

Ad avvalorare tutto ciò se si spolvera il piatto finito con della bottarga di tonno il risultato non potrà che essere esplosivo per le papille gustative di chi li mangia.

Spaghetti con polpa di ricci e bottarga

 

Ingredienti
360 g di spaghetti di Gragnano
150 g di polpa di ricci
30 g di bottarga di tonno
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaio di capperi dissalati
1 cucchiaio di olive nere
1 ciuffo di prezzemolo
4 cucchiai di olio e.v.o
1 peperoncino secco

 

  • Inizia a preparare la salsa degli spaghetti con polpa di ricci e bottarga facendo soffriggere in un padella l’olio con l’aglio ed il peperoncino.
  • Se la stagione lo consente e hai i ricci freschi tanto meglio allora tagliali in due e prelevane le gonadi ed il liquido.
  • In alternativa anche la polpa di ricci in commercio nella grande distribuzione andrà benone.
  • Elimina l’aglio dalla padella e aggiungi un trito di prezzemolo, olive, capperi e polpa di ricci.
  • Dopo un paio di minuti aggiungi anche il liquido della polpa e lascia insaporire ancora per pochi minuti poi spegni e maniteni al caldo.
  • Porta a bollore abbondante acqua leggermente salata (il condimento è già abbastanza sapido quindi attenzione).
  • Tuffa gli spaghetti, ma anche delle linguine saranno ottime, e cuoci al dente.
  • Scola direttamente nella padella con la salsa e manteca a fiamma vivace aggiungendo un mezzo mestolo di acqua di cottura
  • Impiatta gli spaghetti fumanti che nel frattempo staranno sprigionando un profumo da capogiro
  • Finisci con un’abbondante spolverata di bottarga di tonno grattugiata al momento ed un giro di olio a crudo.

Precedente Baccalà in oliocottura con chantilly di ricotta Successivo Tortelli fritti alla crema

2 commenti su “Spaghetti con polpa di ricci e bottarga

I commenti sono chiusi.