Chips di patate con pepe e limone

“Non sarebbe stupendo se venisse fuori che le patatine fritte ti fanno bene?”
Charlie Brown, in Charles Schulz, Peanuts, 1950-2000
Oggi mentre parlavamo del più e del meno, una di noi esclama: “Mi ricordo bene che tu vai matta per le chips di patate con pepe e limone”-“Ricordi benissimo! A che ora me le fai trovare pronte?”-“Il tempo di pelare le patate!”…perché l’amicizia è anche questo.
Le chips di patate con pepe e limone fanno sicuramente bene al “cuore”, sono ottime da servire per accompagnare i vostri aperitivi o per stuzzicare il vostro palato come antipasto. Sono veramente molto semplici da preparare, provare per credere, e vi assicuriamo che andranno letteralmente a ruba.
Chips di patate pepe e limone
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Patate (di grandezza media) 6
  • Olio di semi di arachide q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Limone 1

Preparazione

  1. Pelate le patate e tagliatele a fette sottili. Ponetele in un recipiente con abbondante acqua fredda e sale.

  2. Versate l’olio di arachidi in una padella dai bordi alti e portatelo a temperatura, senza arrivare al punto di fumo. Per vedere se l’olio è pronto potete fare la prova dello stuzzicandenti: immergetelo nell’olio e se si formeranno le bollicine l’olio sarà pronto per friggere.

  3. Prendete le patate un poco alla volta e asciugatele con un panno. Immergetele nell’olio e friggetele fino a che non saranno dorate.

  4. Un consiglio: quando friggete, qualsiasi cosa stiate friggendo, per eliminare gli eccessi di olio non posate subito ciò che avete appena fritto sulla carta assorbente. In questo modo avrete l’effetto opposto, il cibo assorbirà l’olio e non sarà croccante. Viceversa prendete dalla padella ciò che avete appena fritto con l’aiuto di una schiumarola o meglio ancora di una pinza da cucina. Fatelo scolare dall’olio in eccesso per una trentina di secondi tenendolo sulla padella di cottura in modo che conservi il calore. Appoggiate poi il fritto sulla griglia. Noi abbiamo utilizzato un wok con griglia incorporata che facilita questa operazione e garantisce dei fritti non unti.

  5. Premete un limone ed estraetene il succo eliminandone i semi. Quando avrete fritto tutte le patate mettetele in una ciotola e versatevi sopra a poco alla volta il succo di limone girandole continuamente.

    Spolverate con abbondante pepe nero e sale quanto basta.

  6. Chips di patate pepe e limone

    E se siete alla ricerca di altri finger food provate questi:

    Salsa guacamole

    Frittatine di pasta e patate

Note

Per essere sempre aggiornato sulle nostre novità segui la nostra Pagina Facebook 2archincucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.