Danubio salato

Danubio salato

che bello vero? Non solo bello ma troppo buono, soffice e gustoso questa ricetta mi è piaciuta tantissimo presa dalla pagina della bravissima Benedetta di “Fatto in casa da Benedetta”. Hanno gradito tantissimo. Facile da realizzare e puó essere farcito come piú desiderate, provate a farlo per una cena con amici, per la vostra famiglia, ottimo per qualunque occasione,

A questo punto vediamo gli ingredienti e come realizzarlo, buona appetito!!

Ingredienti:

1   Uovo, 15 gr di lievito, 250 ml di latte tiepido, 20 gr di zucchero, 10 gr di sale, 50 gr olio di oliva, 550 farina di cui 275 00 e 275 di manitoba, ripieno a scelta.

 

Procedimento:

Mescolare le due farine, sbriciolare il lievito nel latte tiepido, dopodiché aggiungere tutti gli ingredienti in una planetaria o lavorare con le vostre mani aggiungendo poco a poco le due farine giá mescolate, l’impasto deve risultare liscio ed elastico.

Lievitare per 2 ore, prendere l’impasto lievitato e fare delle palline tutti dello stesso peso (circa 40 gr) a me sono venuti 20 palline, farcite con gli ingredienti a vostra scelta, adagiatele dentro una teglia tonda (da 26/28 cm) e rimettete a lievitare per una mezzora. Infornate a 180 gradi per 35/40 minuti forno statico.

Danubio salato

Danubio salato

Chiffòn cake vaniglia con fragole

 

Chiffòn cake alla vaniglia con fragole!!

Torta di compleanno, ormai da tantissimo tempo tutte le torte faccio la Chiffòn cake un pan di spagna soffice senza bisogno di essere bagnato, un pan di spagna che piace tantissimo a tutti, realizzo questa meraviglia sia per essere decorato in pasta di zucchero, con frutta e panna. Quello che mi fa sempre piacere è ricevere complimenti per la sua bontà e queste sono sempre soddisfazioni. Per la ricetta andate su “dolci”  qhttp://blog.cookaround.com/dorita/chiffon-cake/ui 

troverete sia quella alla vaniglia e quella al cacao. Io amo sopratutto le torte decorate con frutta,nfuori decori con panna penso che siano quelle più belle e anche buone. Vi aspetto qui nel mio blog per qualunque domanda contattatemi grazie.

Chiffòn cake vaniglia con fragole

Chiffòn cake vaniglia con fragole

Immagine

 

FOCACCIA DI FARRO

Ho voluto provare la focaccia di farro perchè mi piace tanto questa farina, il risultato è stato molto soddisfacente, morbida, leggerissima ideale per una cena senza molte calorie, rimane morbida anche il giorno dopo, con pomodorini, origano oppure olive come più vi aggrada personalmente l’ho anche farcita con mozzarella,  ancora più buona, provate a farla non ve ne pentirete. Vediamo insieme ingredienti e procedimento di questa interessante e buonissima ricetta

Focaccia di farro

Ingredienti:

300 gr farina di farro
3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero
10 gr di lievito di birra
300 ml acaqua tiepida

Procedimento:

Mettere a fontana la farina e in mezzo mettere tutti gli ingredienti mescolare e aggiungere pian piano l’acqua tiepida impastare fino a che risulti morbido e non appiccicoso. Mettere a lievitare per due ore, riprendere l’impasto dopo la lievitazione stenderla su una teglia oliata con le dita aggiungere olio, origano, pomodorini o quello che più desiderate e mettere a lievitare per un’altra mezzora e poi infornare a 180 gradi forno statico fino a cottura dorata. Buon appetito!!

Chiffòn Cake cacao e frutta

Immagine

Chiffòn Cake cacao e frutta

la chiffòn cake il pan di spagna che non mollo più, lo faccio ormai per ogni occasione sia decorato in pasta di zucchero, con panna o come torta nuda la famosa Naked Cake. In questa occasione ho fatto la chiffòn cake al cacao farcito con nutella e panna e ricoperto con griglia al cioccolato e tanta frutta. Per la ricetta della chiffòn andate sulla cartella dolci lì troverete la ricetta e procedimento. Queste sono le torte che adoro semplici ma una goduria!!!

Per la griglia:

200 gr di cioccolato fondente, l’ho sciolto a bagnomaria, e in un foglio carta da forno tagliato nella stessa circoferenza della torta, l’ho adagiato intorno alla torta. Mettere in frigo e dopo un due orette ho staccato piano piano il foglio che si stacca con molta facilità.

Chiffòn cake al cacao
Chiffòn cake al cacao
Decorare con frutta a vostro piacere!!!

 

Red velvet

Red velvet

 

La mia Red Velvet fatta in occasione dell’arrivo del mio grande amore “mio figlio” un momento giusto per accoglierlo con questo gran dolce che è semplicemente delizioso e tanto morbido, di facile esecuzione e di un colore rosso vivo meraviglioso. Una torta di origine americana che vale la pena almeno una volta di realizzarla e gustarla in occasioni speciali, vediamo insieme gli ingredienti e il procedimento per realizzare questa torta particolare. Siete pronti? Via!!!!

 

 

Red velvet

Ingredienti:

2 uova

200 gr di zucchero

200 gr di farina

60 gr di burro morbido

60 ml olio di semi

60 di yougurt

60 ml di latte

10 gr di cacao amaro

Colorante rosso in gel q.b

8 gr di lievito per dolci

1 bustina di vanillina

1 pizzico di sale

Procedimento:

In una ciotola setacciare farina, zucchero, sale, vanillina e cacao mescolare bene, in un’altra ciotola lavorare il burro a pomata, aggiungere olio, yougurt e il latte a filo lavorate bene e poi aggiungere un’uovo per volta. Qundo il composto e ben amalgamato aggiungere tutte le polveri un pò alla volta infine aggiungere il lievito setacciato e il colorante rosso in gel. Versare il composto in uno stampo imburrato e infarinato di 20/22 cm. Infornare in forno preiscaldato a 160 gradi per 40 minuti statico ( ovviamente controllate sempre la cottura perchè tutti i forni non sono uguali)

Red velvet

Red velvet

 

 

 

Savoiardi fatti in casa

Immagine

Savoiardi fatti in casa

 

Savoiardi fatti in casa, una ricetta veloce e facile da realizzare, sono leggeri e fragranti ottimi e genuini pre preparare un tiramisù ancora più buono e leggero da mangiare, e perché no anche gustati da soli con latte o un bel bicchiere di succo d’arancia appena spremuto. una ricetta deliziosa provate a farli non ve ne pentirete. vediamo insieme gli ingredienti e la procedura per realizzare questi deliziosi biscotti.

 

Savoiardi fatti in casa

Ingredienti: 

70 grammi di albumi (2 uova grandi)

45 grammi di tuorli (2 uova)

62 grammi di zucchero semolato

62 grammi di farina

1 pizzico di sale

1 bustina di vanillina

per queste dosi ne sono usciti 28

Procedimento:

 

per prima cosa pesate bene gli ingredienti per ottenere un risultato perfetto questo è molto importante.

Montare gli albumi con lo zucchero e un pizzico di sale ben fermi fermissima a parte sbattere con una forchetta i tuorli appena saranno ben sbattuti aggiungerli delicatamente agli albumi ben fermi e lavorarli dal basso verso l’alto quando il composto sarà ben amalgamato aggiungere la farina con la vanillina setacciati sempre delicatamente dal basso verso l’alto. a questo punto adagiate la carta a forno nelle teglie e con una sacca da pasticcere con beccuccio tondo liscio fate la forma allungata dei savoiardi, cospargete prima zucchero semolato per ogni biscotto e poi zucchero a velo, mettere in forno già riscaldato dai 5/7 minuti ( io ho infornato a forno statico) a 180 gradi, controllate sempre perché ovviamente tutti i forni non sono uguali.

Savoiardi fatti in casasavoiardi fatti in casa

 

 

Frittelle di Mele

Immagine

Frittelle di Mele

Qualche settimana fa sul blog di una cara amica blogger Leyla Farella di “Dulciss in forno” ho visto queste frittele di mele molto golose e ho voluto farla al più presto e ne valsa la pena, queste ricette mi piacciono tanto sopratutto al momento della merenda, alla mia nipotina sono piaciute tantissimo che di solito bisogna obbligarla a mangiare. ora vi mostro la ricetta molto semplice e velocissima da fare, la ricetta originale prevede il rum io non l’ho messo e come latte o messo quello di soia, vediamo questa golosa ricettina.

frittelle di mele

Ingredienti: 

220 gr di farina

40 gr di zucchero

150 ml di latte

25 gr di burro fuso

2 uova

2 mele medie

100 gr di uvetta

1/2 bustina di lievito (8gr)

Cannella e pizzico di sale

Sciogliere il burro e mettere l’uvetta a mollo, iniziare a sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere il latte, farina setacciata con il lievito, la cannella e il burro fuso, amalgamare bene il composto, deve essere una pastella liscia e densa, fate riposare x 30 minuti. Tagliare le mele a fettine sottili aggiungerli alla pastella insieme a l’uvetta. Riscaldare in una padella il burro e iniziare a fare le frittele come vedete non vengono fritte con olio, spolverare con zucchero semolato.

 

Frittelle di Mele

 

 

Molly Cake con Crema al latte

Immagine

Molly Cake con Crema al latte

Salve Amici la Molly Cake è un’altro tipo di Pan di Spagna di origine Americano soffice e buono da mangiare come ciambella per la colazione, per merenda per tanti momenti, ma sopratutto ideale per essere decorato con Pasta di zucchero, in questa occasione l’ho farcito con una deliziosa crema al latte e frutta per il compleanno di mio nipote, che dire una bontà di sofficità di cui la crema al latte e la frutta rendono questo dolce di un sapore delicato e sublime. Vediamo insieme la ricetta della Molly Cake e della crema al latte.

 

Molly cake con crema al latte

Molly cake con crema al latte

Ingredienti:

250 gr di farina

250 gr di zucchero

250 gr di panna da montare

1 vanillina

3 uova

1/2 bustina di lievito

Montare le uova e lo zucchero per 15/20 minuti, aggiungere la farina, il lievito setacciati, la vanillina e continuate a lavorare bene il composto, per ultimo aggiungere la panna già montata poco per volta mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Io ho usato una teglia da 25 di diametro, se desiderate più alta usate una di 20 cm. Mettete in forno a 180 gradi per 50/60 minuti forno statico fate prova stecchino.

Molly cake con crema al latte

Ingredienti per la Crema al latte: 

400 ml di latte

80 gr di zucchero

150 ml di panna da montare

40 gr di amido di mais

1 cucchiaino di miele

vaniglia

In un pentolino riscaldare 300 ml di latte con lo zucchero, nel frattempo in una ciotola sciogliere l’amido di mais con il latte rimanente e aggiungere la vaniglia, quando il latte si sarà riscaldato (non deve bollire) aggiungere l’amido sciolto nel latte e il miele girare fino che la crema si addensi, montare la panna e quando la crema si sarà raffreddata amalgamate la panna con delicatezza dal basso verso l’alto deve rimanere liscia e vellutata.

Molly cake con crema al latte

 

 

 

 

 

Biscotti ripieni con crema al limone

Immagine

Biscotti con crema di limoneBiscotti ripieni con crema al limone

 

 

ho trovato quest ricetta su internet e subito mi ha colpito, adoro le creme e tutto ciò che viene cucinato con il limone, mi è piaciuta subito e di corsa li ho fatti, proprio come pensavo deliziosi, morbidi con un cuore di crema al limone fantastici per un pomeriggio con amiche x un thè o la mattina con un bel caffè, direi buoni in qualunque occasione. Questa ricetta è del blog “Ho voglia di Dolce”. Provate a farli sono semplicissimi e strepitosi. Vediamo la ricetta insieme.

 

Ingredienti:

per la pasta frolla:

250 gr di farina

2 tuorli

130 gr burro

100 gr zucchero di canna ( potete usare anche quello normale)

buccia di 1 limone

Procedimento:

mettere la farina a fontana e aggiungere tutti gli ingredienti (il burro deve essere freddo) e lavorate l’impasto fino ad ottenere una bella palla liscia coprite con pellicola e mettete in frigo per un’ora. Trascorsa un’ora riprendete l’impasto stendete e ricavate delle le formine che più vi piacciono io ho usato quello tondo, quello quadrato e uno a fiori prendete un cucchiaino piccolo di crema adagiate in mezzo e ricoprite con un’altro dischetto sigillate bene i bordi nella cottura si creeranno delle crepes ma è normalissimo saranno tipo rustici. Procediamo con gli ingredienti della crema al limone.

250 ml di latte

80 gr di zucchero

25 gr di farina 00

2 tuorli

Buccia di 2 limoni o a secondo dei gusti

lavorate lo zucchero con i tuorli fino diventi una crema nel frattempo in un pentolino riscaldte il latte con la buccia di limone, aggiungere la farina al composto di uova e zucchero mescolate bene e aggiungerlo al latte già caldo, mescolate fino a che diventa denso.

 

 

Biscotti con crema al limone image

 

 

Panettone con uvetta e cioccolato

Immagine

Panettone con uvetta e cioccolato

 

Eccolo non poteva mancare un bel panettone fatto in casa, come ogni Venerdì con le mie amiche blogger realizziamo una ricetta tutti insieme e per concludere l’anno in bellezza abbiamo realizzato la ricetta di questo fantastico Panettone dalla mia mia amica Manuela Ricciuto di “Una mamma in Padella” che ringrazio di cuore.

Il procedimento è un po’ lungo ma facile da realizzare, se vengono eseguite i passaggi come da ricetta e procedimento avrete un Panettone d’eccezione, vediamo insieme la ricetta e il procedimento.

 

panettone con uvetta e cioccolato

Ingredienti:
ingredienti per il primo impasto : 
35 g di lievito madre secco oppure 15 g di lievito di birra
40 g di latte tiepido
40 g di farina 0 (manitoba)
Mettete i 3 ingredienti nella ciotola della planetaria (in modo da non dover trasferire l’impasto in mille ciotole diverse) e mescolate per bene con un cucchiaio , coprite con pellicola e mettete al calduccio (io metto l’impasto avvolto in un plaid e coperto con un piumino) e fate lievitare 2 ore
secondo impasto :

impasto precedente
130 g di acqua tiepida
100 g di farina 0 (manitoba)
Mescolare come prima gli ingredienti con un cucchiaio e mettere a lievitare coperto come prima per 2 ore

terzo impasto:
l’impasto precedente
100 g di farina 0 (manitoba)
20 g di zucchero
20 g di burro a pomata (tenuto a temperatura ambiente almeno 1/2 ore)
A questo punto prendiamo il gancio a foglia della nostra planetaria e aggiungiamo al nostro impasto farina e zucchero , quando si saranno ben amalgamati mettiamo il burro e lo facciamo assorbire come si deve .Mettiamo il nostro impasto a lievitare con le accortezze prese in precedenza e lasciamolo riposare 4 ore

quarto ed ultimo impasto:
impasto precedente
210 g di farina o (manitoba)
120 g di uova (2 grandi circa)
120 g di zucchero
80 grammi di burro a pomata
5 g di sale
100gr di cioccolato bianco
uvetta passa q.b

Panettone con uvetta e cioccolatoImpastiamo con il gancio a foglia ,aggiungendo al nostro impasto la farina mischiata con lo zucchero, poco x volta , aiutatevi con un cucchiaio e quando vedete che non riesce ad assorbire piu’ la farina aiutatevi aggiungendo un po’ di uova , poco x volta , il sale , fino a totale assorbimento delle uova .Adesso siamo pronti per mettere il burro , poco x volta , a pezzetti , aggiungiamo il pezzo dopo solo dopo il totale assorbimento del primo e via … continuate ad impastare (io con la planetaria circa 20 minuti) finche’ l’impasto risultera’ liscio morbido ed elastico .Una volta pronto l’impasto aggiungete il cioccolato bianco tagliato al coltello grossolanamente e impastate ancora qualche minuto …
mettetelo al calduccio a lievitare per 2/3 ore ancora dopodiche’ rigiratelo su di una spianatoia infarinata e formate una palla , sarà bello morbido , lavoratelo delicatamente .Mettete l’impasto nello stampo apposito e fatelo lievitare coperto per 2/3 ore ancora …

se volete farlo tradizionale  mettete in un frullatore 50 g di mandorle o noci e 50 g di zucchero a velo , frullate fino ad ottenere una farina , aggiungete 1 albume e continuare a frullare finche’ non si e’ creata una cremina che metterete sul vostro panettone insieme a qualche manciata di mandorle e granella di zucchero . Infornate a 170 gradi per 40/50 minuti.
Panettone con uvetta e cioccolato