Tagliatelle con crema di parmigiano, porcini e salsiccia.

Anche la crema di parmigiano 😯 …. Così hanno accolto il piatto quando l’ho portato a tavola, ma all’assaggio poi tutti hanno apprezzato 😀  . In effetti, già porcini e salsiccia creano da soli un primo di gran sapore ma quando si condiscono tagliatelle dato che assorbono molto, ho visto che spesso si usa aggiungere panna fresca per rendere più cremoso il piatto. La panna usata da sola tende ad ammazzare un po’ i sapori ma se si hanno belle buone tagliatelle e si manteca con l’acqua di cottura una certa cremosità si riesce ad ottenere. Qui nel blog cerco per quanto possibile di preparare ricette alla portata di tutti e mantecare in questo caso non è poi così semplice soprattutto se le tagliatelle sono molto sottili e la quantità di pasta abbondante. In queste condizioni il tutto tende a incollare e anche con l’aggiunta d’acqua di cottura non è poi così facile saltare le tagliatelle dando all’amido il tempo di agire. Per uscire da questa impasse un goloso incorreggibile come il sottoscritto se elimina la panna fresca, deve trovare il modo per sostituirla salvaguardando il sapore senza perdere in morbidezza e allora ho pensato a una crema di formaggio. In un primo momento avevo deciso d’usare una crema all’Asiago poi giacché che al momento di servire completo sempre il piatto con una bella spolverata di parmigiano grattugiato, la logica conseguenza è stata quella di condire le tagliatelle con un’abbondante crema di parmigiano in modo da mantenere il sapore originale insieme alla morbidezza. Per il ragù di porcini e salsiccia iniziate e trifolare i funghi con olio, aglio e prezzemolo poi dopo cinque – sei minuti unite la polpa della salsiccia sbriciolata e rosolata a parte in poco olio e sfumata di vino bianco. Fate cuocere bene i porcini e tenetevi scarsi di sale visto che si dovrà poi unire il ragù alla sapida crema di formaggio. Mente il ragù cuoce preparate la crema di parmigiano. Scaldate il latte e scioglietevi dentro una bella noce di burro poi aggiungete il parmigiano grattugiato e un cucchiaino di fecola di patate o amido di mais per addensare e raggiunta la giusta consistenza spegnete e tenete in caldo. Scolate le tagliatelle al dente, fatele prima ben intridere dalla crema di formaggio e completate con il ragù di porcini e salsiccia. Questo è un primo piatto che non ammette attese, va subito impiattato e servito caldo.

 

[recipe]

 

Le tagliatelle con crema di parmigiano, porcini e salsiccia sono un primo strutturato, grasso, aromatico e saporito e per accompagnarlo ci vuole un buon vino rosso, peccato non avere sottomano un buon Brunello e così ho ripiegato su un AVVOLTORE I.G.T. Maremma Toscana Rosso-Moris Farms.

Tagliatelle con crema di parmigiano, porcini e salsiccia.

 

 

Precedente Rettangoli di sfoglia con mele e pasticcera Successivo Girelle con spinaci, stracchino e mortadella

11 commenti su “Tagliatelle con crema di parmigiano, porcini e salsiccia.

    • dentistaaifornelli il said:

      Non la demonizzo totalmente ad esempio con i crostacei panna e cognac non sono per nulla stonati però sbatterla ovunque….con la scusa della cremosità è un eccesso inutile e spesso dannoso.

    • dentistaaifornelli il said:

      Si devo dire che di queste tagliatelle sono abbastanza soddisfatto ….ma sono perfettibili ci devo pensare ancora un po’ su.

Lascia un commento


*