Risotto di broccoletti siciliani e acciughe

Per fare il Risotto di broccoletti siciliani e acciughe sarebbe meglio usare dei mazzi di broccoletti piccolini nettamente più saporiti del classico broccolo a fiore unico molto grande che onestamente a me sa di poco. A Catania li chiamiamo “spadduzze “, sono mazzetti lunghi in tutto una ventina di centimetri ma si sfruttano bene perché anche se l’infiorescenza è piccina in compenso le foglie tolte proprio le più esterne, sono completamente sfruttabili.  Io ci metto un’acciughina sotto sale non di più perché in questo caso a eccedere, il suo sapore invece di dare una spinta al piatto finisce per diventare troppo coprente e se piace un po’ di peperoncino rosso. Una bella mantecata di parmigiano o pecorino romano completano questo saporito risotto. Per il riso a me piace con un bel chicco grosso e sono affezionato al Carnaroli ma anche un Baldo o Vialone nano possono essere tranquillamente usati con ottimi risultati.

Risotto di broccoletti siciliani e acciughe

Ingredienti per quattro porzioni di Risotto di broccoletti siciliani e acciughe: 320 g di riso, 10 mazzetti di broccoletti, 40 g di burro salato, 3 filetti d’acciuga sotto sale (in pratica un’acciuga e mezzo), 1 peperoncino rosso secco e piccante, brodo vegetale o acqua qb, sale qb.

Mondate i broccoli dalle foglie più esterne e conservate quelle più piccole e tenere assieme alle infiorescenze che se grossette vanno divise in due o tre pezzi.

Risotto di broccoletti siciliani e acciughe Risotto di broccoletti siciliani e acciughe

Pulite le acciughe dissalandole ed eliminando la parte molle del ventre, la lisca centrale e tutte le spinette visibili. Poi tagliatele a pezzettini molto piccoli. Fate sciogliere il burro a fiamma dolce con il peperoncino rosso sbriciolato, di seguito togliete la pentola dal fuoco e aiutandovi con un cucchiaio di legno sfaldate i pezzetti d’acciuga riducendoli a crema. Quest’operazione va fatta lontana dalla fiamma per evitare che le acciughe soffriggendo secchino troppo perché in questo caso non potranno più sciogliersi nel fondo.

Risotto di broccoletti siciliani e acciughe

Aggiungete foglie e infiorescenze in casseruola e mescolando lasciatele insaporire per 3 – 4 minuti.

Risotto di broccoletti siciliani e acciugheTrascorso questo tempo unite una tazza di brodo vegetale e mescolando spesso, fate cuocere il broccolo cercando di non farlo disfare completamente. Tenete da parte qualche infiorescenza per guarnire il piatto togliendola dalla casseruola prima d’iniziare la cottura del riso.

Risotto di broccoletti siciliani e acciughe

Poi il risotto procede al solito aggiunte successive di brodo fino alla totale cottura del riso, passeranno all’incirca una ventina di minuti e alla fine date una bella mantecata di parmigiano.

Risotto di broccoletti siciliani e acciughe

Servite ben caldo guarnendo con le infiorescenze tenute da parte.

Risotto di broccoletti siciliani e acciughe

Per accompagnare io ho bevuto un calice di Etna Bianco D.O.P. – Tenuta San Michele – Az. Agr. Murgo che m’è risultato ben azzeccato.

Risotto di broccoletti siciliani e acciughe

Precedente Variazione tartufata degli spaghetti carbonara Successivo Coniglio al forno e porcini trifolati

Lascia un commento


*