Focacce con broccoli siciliani stufati e pepato fresco

Broccoli siciliani stufati e insaporiti con poche acciughe dissalate assieme al pepato fresco creano un abbinamento d’ingredienti che utilizzo spesso per farcire le classiche scacciate della Vigilia di Natale. Con l’arrivo dell’autunno i broccoli siciliani iniziano a farsi ben saporiti e vale la pena d’iniziare a utilizzarli. Sono tra l’atro una verdura jolly in cucina perché si prestano soprattutto se stufati in un fondo piccante per realizzare antipasti, contorni, primi e secondi piatti particolarmente gustosi. La loro cottura come quella di tutte le brassicacee…non profuma la cucina 😈  ma è un piccolo scotto che si ripaga ampiamente con i risultati ottenuti 😀 . Oggi ho deciso di sfruttare i primi broccoli siciliani per preparare delle piccole focacce non troppo alte e un po’ croccanti da utilizzare come spezza fame a metà mattinata o come gustosa merenda pomeridiana. L’impasto di base è diretto con lievito di birra e creato usando sia farina di semola rimacinata di grano duro sia farina di grano tenero 00 setacciate e miscelate tra loro.  L’idratazione non deve essere particolarmente elevata, mi sono fermato al 60% rispetto al peso della farina non volendo un risultato molto gonfio e alveolato ma delle focacce basse e più croccanti che morbide. Mi raccomando usate poco lievito allungando il tempo di lievitazione, sapore e digeribilità miglioreranno notevolmente rendendone più gradevole il consumo. Di broccoli siciliani ne basta un mazzo, usando le foglie più tenere e le infiorescenze otterrete una quantità di condimento sufficiente per 500 g di farina. Io per non perdere sapore, i broccoli siciliani non li faccio bollire ma li appassisco direttamente in padella nell’olio in cui ho disciolto un paio di acciughe sotto sale, aglio e peperoncino rosso secco. Al massimo mi aiuto per stufarli con piccole aggiunte d’acqua fino a farli ammorbidire ma non disfare completamente. La farcitura l’ho completata aggiungendo del formaggio pepato fresco a cubetti ma la scelta del latticino fatela a vostro gusto basta che sia un formaggio saporito e che possa sciogliersi bene al calore del forno. Sono focacce che io preferisco cuocere in bianco quindi niente pomodoro al massimo aggiungete un po’ d’estratto o di triplo concentrato mentre stufate i broccoli siciliani e se gradite, potete anche aggiungere qualche oliva nera denocciolata il cui sapore si adatta bene a quello dei broccoli siciliani stufati.

 

[recipe]

 

Il sapore abbastanza deciso di queste focacce con i broccoli siciliani chiede un vino bianco di una certa struttura e buona persistenza, io ho scelto per accompagnarle il Dietro le Case 2011- Menfi D.O.C. delle cantine Barbera.

 

Focacce con broccoli siciliani stufati e pepato fresco

Precedente Penne con seppioline, piselli e pomodorini grigliati Successivo Petto di maiale marinato al forno

6 commenti su “Focacce con broccoli siciliani stufati e pepato fresco

Lascia un commento


*